Valori sport, accordo con Csi Milano per progetti di aggregazione giovanile

accordo csi milano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Csi Lombardia annovera 3.103 società sportive con 500.262 tesserati

La Giunta regionale ha approvato un protocollo di intesa tra Regione Lombardia e il Centro Sportivo Italiano (Csi Milano) per la realizzazione di interventi e progetti di promozione dello sport, della cultura sportiva e dei valori sociali dell’associazionismo sportivo anche come elemento di aggregazione e di inclusione giovanile.

Nello specifico, l’intesa prevede la compartecipazione ai costi delle attività previste dal progetto ‘Csi per il Mondo 2024 – Volontariato sportivo internazionale‘ e le attività 2024 volte alla ‘Celebrazione degli 80 anni di servizio dello sport di base‘. Sabato 14 settembre 2024, infatti,  piazza Duomo sarà trasformata in una grande palestra. Un campo sportivo a cielo aperto,  dotato di campi da calcetto, pallavolo, basket, piste di atletica, pareti di arrampicata. Una giornata per festeggiare gli 80 anni dalla fondazione del Csi ed evidenziare il lavoro educativo che portano avanti le società sportive di base.

Il Csi Lombardia annovera circa 3.103 società sportive (affiliate ai Comitati territoriali), 500.262 tesserati (atleti, allenatori, dirigenti), oltre 300 volontari e 13 comitati territoriali.

Accordo con Csi Milano fondamentale per inclusione sociale

“L’accordo con il Centro Sportivo Italiano Milano – ha commentato il sottosegretario allo Sport e Giovani – è fondamentale per la promozione della pratica sportiva e dei suoi valori positivi. Esso riconosce il contributo all’inclusione sociale che lo sport veicola. Regione Lombardia è orgogliosa di affiancare il Csi Milano con questo accordo per realizzare percorsi utili a promuovere i valori positivi dello sport. Lo facciamo coinvolgendo istituzioni ed eccellenze locali per fare rete e creare sinergie sempre più vicine alle esigenze dei nostri giovani”.

Il contributo regionale

Il contributo stanziato, 100.000 euro, sostiene – con una parte dei fondi per un ammontare di 20.000 euro –  i costi delle attività previste dal progetto ‘Csi per il Mondo 2024 – Volontariato sportivo internazionale’ .  Tra le spese ammissibili corsi di formazione, costi di viaggio, acquisto e trasporto di materiale sportivo destinato ai Paesi coinvolti.  I restanti 80.000 euro invece sono destinati alla valorizzazione dell’associazionismo sportivo in programma nel 2024 e, in particolare, per la ‘Celebrazione degli 80 anni di servizio dello sport di base’.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

m5 autorizzazioni ambientali
La Regione Lombardia ha chiuso nella serata di giovedì 20 giugno, con esito favorevole, la Conferenza di Servizi indetta per il rilascio del Provvedim ...
premio compasso oro
"Il design rappresenta un pilastro dell’economia e dell’identità lombarda". Lo ha detto il presidente di
Elena Beccalli
“Mi complimento con la professoressa Elena Beccalli per la nomina a rettrice dell’Università Cattolica del Sacro Cuore. È donna tenace, estremamene preparata e dal grande spe ...
Fascicolo sanitario elettronico
“Il Fascicolo sanitario elettronico 2.0 è uno strumento che consente di accorciare le distanze tra il citta ...
piano mattei
“Confermiamo la nostra disponibilità a collaborare per la realizzazione del Piano Mattei. Un’azione che va vista e valutata come un intervento di medio-lungo termine, in grado di essere utile ...
autonomia differenziata legge
“La Lombardia correrà più veloce grazie all’Autonomia differenziata e pe ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima