A Palazzo Lombardia la Conferenza regionale del Trasporto pubblico locale

conferenza regionale trasporto pubblico locale lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Dal 9 giugno 2024 i nuovi orari, confronto in vista dei lavori sulla rete programmati per l'estate

Il punto della situazione riguardo l’evoluzione dell’offerta ferroviaria alla vigilia dell’entrata in vigore del nuovo orario, in programma dal prossimo 9 giugno. Inoltre, le interruzioni sulle linee e le attivazioni programmate dai gestori della rete. Questi alcuni tra gli argomenti trattati durante la conferenza regionale del Trasporto pubblico locale, questo pomeriggio a Palazzo Lombardia.

All’evento, coordinato dall’assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, hanno partecipato, tra gli altri, i rappresentanti di Trenord, FerrovieNord e RFI, gli enti provinciali, esponenti dei comuni capoluogo, le agenzie TPL, i rappresentanti delle associazioni dei consumatori e dei viaggiatori, delle associazioni delle imprese del trasporto pubblico e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali.

Assessore ai Trasporti: incontro proficuo, servizio potenziato su numerose linee

“Un incontro proficuo – ha sottolineato l’assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile – che ha evidenziato ancora una volta l’impegno di Regione Lombardia nell’offrire un servizio sempre più efficiente e calibrato alle esigenze dei viaggiatori. D’intesa con Trenord, abbiamo potenziato il servizio su numerose linee ferroviarie, con l’ampliamento del numero delle corse specialmente negli orari a più alta frequentazione ma anche in relazione agli spostamenti non sistematici come quelle festivi per l’uso turistico”.

“Uno sforzo notevole, anche a fronte delle interruzioni estive dovute agli interventi infrastrutturali previsti da RFI e da FerrovieNord. Lavori che Regione Lombardia continuerà a monitorare, nella certezza che saranno propedeutici ad un sistema ferroviario moderno e funzionale, a beneficio del servizio offerto ai pendolari”.

Al 31 maggio 2024 il servizio ferroviario ha visto già l’immissione di ben 162 treni nuovi (87 Caravaggio, 48 Donizetti e 27 Colleoni), per un avanzamento complessivo del 76% rispetto ai 214 treni totali che rivoluzioneranno l’intera flotta regionale entro dicembre 2025.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

stazione mortara
Dopo Lecco e Varese, anche in provincia di Pavia parte il progetto 'Stazioni sicure’ finalizzato alla promozione della ...
Un contributo di 213.000 euro per interventi di manutenzione straordinaria per garantire la continuità del servizio della funivia 'Albino - Selvino' nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. Lo ...
Incontro in Regione Lombardia per fare il punto della situazione in seguito all’interruzione della linea ferroviaria S7 Lecco-Molteno-Monza. Previsti, infatti, una serie di lavori infrastruttural ...
varese sicurezza integrata
Promuovere la sicurezza integrata nelle stazioni ferroviarie, alle fermate, aree di sosta del trasporto pubblico locale collettivo e individuale e per il contrasto all’esercizio abusivo dell’at ...
funivia Malnago Piani d'Erna
Un contributo complessivo massimo di 519.476 euro per gli interventi di sostituzione delle funi portanti e il rifacimento teste fuse della funivia Malnago-Piani d’Erna, nel Lecchese, necessari a ...
biglietto elettronico lodi
L'assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima