Milano, inaugurato il sottopasso ciclopedonale di via Oroboni a Bruzzano

Milano sottopasso via Oroboni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L'intervento rientra nell'ambito dei lavori per la realizzazione del terzo binario tra Affori e Cormano

È stato inaugurato oggi il nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni nel quartiere Bruzzano a Milano, sulla linea ferroviaria Bovisa-Seveso di Ferrovienord.

Contestualmente è stato chiuso in modo definitivo il passaggio a livello sulla stessa via, l’ultimo rimasto sulla rete di Ferrovienord nella città di Milano. Il nuovo sottopasso conclude i lavori infrastrutturali di realizzazione del terzo binario tra la stazione di Milano Affori e la stazione di Cormano-Cusano Milanino. Gli interventi  sono stati finanziati da Regione Lombardia con oltre 23,2 milioni di euro.

All’inaugurazione dell’opera hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore regionale ai Trasporti e Mobilità sostenibile, l’assessore regionale alle Infrastrutture e Opere pubbliche e il presidente di Ferrovienord.

Assessore Infrastrutture e Opere pubbliche

“Regione Lombardia – ha evidenziato l’assessore regionale alle Infrastrutture e Opere pubbliche – sta investendo convintamente per potenziare le infrastrutture di Ferrovienord, così da creare le condizioni per migliorare il servizio ferroviario e risolvere le interferenze con la rete viabilistica. Il sottopasso di via Oroboni e la realizzazione del terzo binario si inseriscono nelle azioni messe in campo per efficientare i collegamenti tra Bovisa e Seveso, con impatti positivi su una porzione considerevole e strategica dell’infrastruttura ferroviaria lombarda”.

Assessore Trasporti e Mobilità sostenibile

“Regione Lombardia – ha sottolineato l’assessore regionale ai Trasporti e alla Mobilità sostenibile – dimostra ancora una volta grande vicinanza al sistema dei trasporti, con un intervento che avrà un impatto considerevole sulla sicurezza non solo dei viaggiatori ma dei cittadini del quartiere. I lavori infrastrutturali daranno un notevole impulso alla riqualificazione estetica ed urbanistica della zona, con una viabilità completamente rivista che favorirà gli spostamenti sia delle autovetture sia pedonali. L’eliminazione del passaggio a livello, poi, migliorerà ulteriormente il servizio offerto, con treni sempre più puntuali, per una linea particolarmente trafficata e che otterrà sicuri benefici dagli interventi messi in campo”.

Il sottopasso

Il nuovo sottopasso consente il superamento della linea ferroviaria e presenta peculiari soluzioni estetiche e architettoniche per una migliore fruibilità. L’accesso è garantito da rampe di scale dotate di copertura vetrata montata su una struttura metallica che ripara anche in caso di pioggia e vento trasversale. Gli ascensori, uno per ogni lato del sottopasso, sono di tipo panoramico, realizzati in materiali trasparenti, garantendo così una maggiore sicurezza per gli occupanti. Il sottopasso è dotato anche di rampe ciclopedonali complete di aree attrezzate a verde. Nell’area ovest la rampa è dotata inoltre di un camminamento e presenta panchine e alberature. La pavimentazione del sottopasso e le scale sono state realizzate in lastre di granito, mentre le rampe in calcestruzzo con finitura al quarzo. In tutta la struttura è presente l’impianto di illuminazione e un sistema di videosorveglianza.

Terzo binario

I lavori di realizzazione e posa del terzo binario tra la stazione di Milano Affori e la stazione di Cormano-Cusano sulla linea Bovisa-Seveso sono stati realizzati da Ferrovienord per migliorare la regolarità del servizio ferroviario e permettere l’attestamento della linea S12 (Cormano Cusano – Milano Passante – Melegnano).

L’intervento si è svolto in otto fasi successive in modo da garantire lo spostamento in alternanza dei due binari già esistenti al fine di mantenere invariata la capacità dell’infrastruttura e garantire durante il cantiere il servizio ferroviario sulla tratta. I lavori hanno interessato anche l’adeguamento di tutta l’impiantistica ferroviaria con la sostituzione dei deviatoi presenti tra Affori e Bruzzano e tra Bruzzano e Cormano e la realizzazione della nuova linea aerea di trazione elettrica.

Le opere collegate

Diversi anche gli interventi realizzati nelle aree adiacenti al tracciato ferroviario. In via del Reno è stata allargata la sede ferroviaria, costruito il nuovo marciapiede e rifatto il manto stradale, realizzando la nuova disposizione dei parcheggi. Anche nelle vicine via Carli e via Fontanelli è stato rivisto il sistema di sosta delle autovetture. In via Dora Baltea è stato necessario rafforzare il sottopasso già esistente adeguandolo a sopportare i nuovi carichi e si è intervenuti sul ponte dell’A4 a Cormano sovrastante la linea ferroviaria. Sono stati inoltre realizzati due percorsi ciclopedonali, larghi 3 metri e illuminati a luce led: il collegamento tra via Galliani e via Scherillo e il collegamento tra la stazione di Milano Bruzzano e il cimitero di Bruzzano/Brusuglio all’interno del Parco Nord.  Infine, a Cormano è in fase di ultimazione un nuovo parcheggio in via Giotto.

Finanziamenti e conclusione lavori

L’intervento ha ottenuto un finanziamento di Regione Lombardia di 23.249.037 euro. Entro il mese di maggio saranno terminati i lavori di rifinitura della viabilità locale interessata dalla realizzazione del nuovo sottopasso.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

sabino express
L'appuntamento è per domenica 19 maggio alla stazione Centrale di Milano. Alle ore 8.20 parte il treno storico
Lario express
Domenica 12 maggio parte il treno storico 'Lario Express'. L'iniziativa, giunta all'ottava edizione, è promossa dall'
Paullese conferenza Ponte Spino
Si è svolta giovedì 9 maggio 2024 la seduta della Conferenza di Servizi istruttoria relativa al progetto definitivo del nuovo Ponte tra Spino d'Adda (CR) e Bisnate (LO) sulla str ...
treno milano casalpusterlengo
Il treno Trenitalia TPER (Trasporto Passeggeri Emilia-Romagna) 2475, da Milano Centrale a Bologna, in partenza alle ore 17.20, fermerà anche alla stazione d ...
test drive idrogeno
L'assessore ai Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia ha partecipato, questa mattina a 'H2 Smart Mobility Day', il primo test drive in Lombardia tra le vie principali di MIND - il D ...
laveno express lombardia
Da domenica 5 maggio riparte la stagione dei treni storici della Fondazione FS in Lombardia. L'iniziativa, giunta all'ottava edizione, è promossa dall'Assessorato ai Trasporti e Mobilità sostenib ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima