Lombardia Notizie / Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari opportunità

Promozione pari opportunità, finanziati 22 progetti con 300.000 euro

accessibilità servizi orari flessibili

Promozione pari opportunità,  Regione Lombardia ha stanziato 300.000 euro per l’iniziativa ‘Progettare la parità in Lombardia – 2019’. Si tratta di un bando per promuovere servizi e azioni di sostegno alle pari opportunità. Le graduatorie, fa sapere l’assessore regionale alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità Silvia Piani, sono state pubblicate oggi, lunedì 21 ottobre, sul Bollettino Regionale della Lombardia, con relative procedure e modalità di assegnazione.

I numeri della promozione delle pari opportunità

A fronte di 47 progetti presentati, tra quelli ammessi al contributo, quelli non ammessi alla valutazione e quelli non ammessi al contributo, ne sono stati approvati e finanziati 22 (14 di soggetti del Terzo settore e 8 presentate da Amministrazioni pubbliche locali).

I progetti sono così suddivisi: 1 a Pavia, 4 in provincia di Bergamo, 1 in provincia di Varese, 1 in provincia di Cremona, 2 in provincia di Lodi, 7 in provincia di Milano, 1 in provincia di Monza e Brianza, 3 in provincia di Brescia, 1 in provincia di Mantova e 1 in provincia di Lecco.

I progetti per la promozione delle pari opportunità si inseriscono nel piano triennale

“Il bando – ha spiegato Silvia Piani – era finalizzato a contrastare gli stereotipi di genere e prevenire la violenza, con particolare riferimento all’orientamento scolastico professionale, alla partecipazione alla vita economica e pubblica delle donne e ai temi della salute. I progetti si inseriscono pienamente nel Piano quadriennale regionale per le politiche di parità, prevenzione e contrasto alla violenza contro le donne (2015/2018)”.

L’iniziativa

“L’iniziativa, nata nel 2007 in occasione dell”Anno europeo delle Pari opportunità’ e giunta alla sua XI edizione – ha aggiunto l’assessore – si rivolge in particolare a tre ambiti: educativo, sportivo e culturale”.

La durata dei progetti

I progetti ricevono un contributo massimo del 50 per cento del costo complessivo e sino a un tetto di 15.000 euro. Dovranno concludersi entro 12 mesi dall’approvazione della graduatoria.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima