Presidente: Regione promuove filiera agroalimentare, abbassare l’Iva

taglio iva generi alimentari
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Governatore a Lodi per presentazione ‘Le Forme del Gusto’

“Occorre un taglio dell’Iva sui prezzi di generi alimentari – pane, pasta, riso, latte, frutta e verdura – per rilanciare i consumi e generare crescita ed equilibrio a vantaggio di settori in difficoltà”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, a Lodi, nel corso del suo intervento alla presentazione del festival delle eccellenze agroalimentari ‘Le Forme del Gusto’, guardando al periodo complicato che attraversa il mercato a causa dell’aumento dei costi dell’energia, e della siccità, che hanno avuto un impatto considerevole sull’intera filiera.

Investimenti infrastrutturali

Misure che, secondo il presidente della Regione, devono essere sostenute anche con adeguati investimenti infrastrutturali, capaci di superare la logica delle emergenze: come i bacini di accumulo, le strutture idriche, la zootecnia e le nuove tecnologie, i contratti di filiera, con il sostegno del Pnrr ma guardando anche alla sostenibilità di lungo periodo.

Il ritorno dopo due anni

Forme del Gusto 2022L’evento lodigiano torna protagonista dopo due anni di blocco a causa dell’emergenza pandemica, il Festival delle Eccellenze Agroalimentari si svolgerà in piazza della Vittoria e in altri luoghi della città, da venerdì 23 a domenica 25 settembre (tutti i giorni dalle ore 9 alle ore 19).

“Si ricomincia – ha aggiunto il governatore – nel segno della migliore tradizione lombarda: con i prodotti, le imprese e il nostro patrimonio artistico e naturalistico. In un territorio ricco di eccellenze enogastronomiche e bellezze paesaggistiche, in un territorio emblema della pandemia“.

Lavoro per agraolimentare e turismo

“Siamo in campo – ha aggiunto – per promuovere la filiera agroalimentare lombarda con eventi capaci di attrarre anche il turismo. Con questo intento, insieme alle Camere di Commercio lombarde, abbiamo stanziato risorse pari a circa 400.000 euro per migliorare la fruizione turistica. Quella che si genera in maniera virtuosa dalle nostre eccellenze enologiche, dagli olii di qualità e dalle strade del vino“.

Creare sinergie

“L’obiettivo che ci siamo posti come Regione – ha aggiunto il rappresentante della Giunta – è rafforzare le filiere dell’accoglienza. Tutto ciò per creare sinergie con un comparto, quello agroalimentare, da sempre fiore all’occhiello del territorio lombardo”.

gus

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

coronavirus casi Lombardia
Stabili i ricoverati nelle terapie intensive (8). A fronte di 34.187 tamponi effettuati, sono 6.872 i nuovi positivi (20,1%).
nuovo campus politecnico
Sottoscritto il Protocollo d'intesa per la realizzazione del nuovo Campus in area Bovisa Il presidente della Regione Lombardia,
area interna laghi bergamaschi
Frana Tavernola Bergamasca, la Regione conferma le risorse Dieci milioni di euro di cofinanziamento regionale e 42 progetti (20 di Bergamo, 19 di Brescia e 3 trasversali finanziati da
reas fiera emergenza montichiari
Fontana e Foroni: vetrina unica per Protezione civile e Vigili del fuoco "REAS è una fiera in grado di promuovere l'internazionalizzazione del '
ministero innovazione mind
Sopralluogo governatore e incontro con vertici Arexpo e Lendelease "La Lombardia è già pronta. Non solo con buoni propositi e intenzioni, ma con la concretezza che ha sempre contraddisti ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima