460 milioni per le imprese

Pronti 460 milioni di euro per le imprese. La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Guido Guidesi, ha infatti approvato una misura che contiene un nuovo e atteso pacchetto economico  che parte con gli indennizzi a 57.000 imprese e lavoratori autonomi, per l’emergenza provocata dalla pandemia da Covid-19.

Presidente Fontana: sosteniamo con forza la ripartenza

“Stiamo uscendo gradualmente da uno dei periodi più bui della storia mondiale che la Lombardia ha dovuto affrontare per prima – ha detto il presidente Fontana – un prezzo troppo alto  è stato pagato anche da lavoratori e imprese. E la Regione, con tutte le iniziative già avviate e quelle progettate per il futuro, gioca un ruolo da protagonista nel sostegno e accompagnamento verso la ripartenza. Ripartenza che i numeri dimostrano già avvenuta. Come certificato, anche in questa occasione, dai dati comunicati da Assolombarda che indicano un aumento del 6,4% per le stime del Pil 2021”.

460 milioni per le imprese guidesi

Assessore Guidesi: moltiplicatore di investimenti

“Dopo l’emergenza – ha dichiarato l’assessore Guido Guidesi – abbiamo cambiato gli strumenti. E abbiamo quindi deciso di mettere in campo tutte le risorse che avevamo a disposizione, creando un moltiplicatore di investimenti. Ora siamo nella fase strategica. Filiere, settori e internazionalizzazione a far sistema con una Regione che si inserisce con i propri strumenti dove c’è bisogno. In un sano rapporto tra pubblico-privato. I numeri ci stanno dando ragione. E noi stiamo continuando a lavorare per rendere strutturale la crescita”.

Un ‘pacchetto’ di sei interventi: in totale 460 milioni per le imprese

Sei sono gli assi su cui è costruito il ‘pacchetto’ da 460 milioni di euro per le imprese: il bando Investimenti per la ripresa, di 19,3 milioni di euro; il bando Si 4.0 2021, di 1,7 milioni di euro; il bando Nuova impresa, per 4 milioni di euro; la Manifestazione di interesse Arest che vale 75 milioni di euro, il Fondo Confidiamo nella ripresa, composto da 60 milioni di euro e la misura Credito Adesso Evolution. Quest’ultima è un’azione con cui la Giunta, grazie al recente rifinanziamento, ha stanziato 300 milioni di euro di plafond per nuovi finanziamenti (oltre ad aver rimesso a disposizione 24 milioni di euro per il Fondo abbattimento interessi). A seguire il dettaglio delle specifiche delle sei misure del pacchetto.

Investimenti per la ripresa

L’obiettivo è di sostenere le PMI lombarde che, nonostante il momento di forte rischio d’impresa, intendano investire sul proprio sviluppo e rilancio nell’ambito di interventi volti alla transizione digitale, green o di sicurezza sul lavoro anche in ambito Covid-19 e interventi ordinari e straordinari per l’efficienza di impianti e macchinari.

Bando SI 4.0 2021

Ha come obiettivo la realizzazione di progetti per la sperimentazione e la prototipazione nonché la messa sul mercato di soluzioni, applicazioni, prodotti e servizi innovativi impresa 4.0, stimolando la domanda a lungo termine e incentivare la collaborazione delle imprese con soggetti qualificati nel campo delle tecnologie 4.0. Particolare attenzione sarà data a soluzioni digitali per promuovere sicurezza sui luoghi di lavoro, modelli green e di sostenibilità e prodotti e servizi con minori impatti ambientali e sociali.

Bando Nuova impresa

Regione Lombardia e Camere di commercio lombarde vogliono sostenere l’avvio di nuove imprese nel commercio, terziario, manifatturiero e artigianato e l’autoimprenditorialità quale opportunità dopo la pandemia.

Manifestazione di interesse per la prestazione di proposte di accordo di rilancio economico sociale e territoriale

Questa manifestazione di interesse mira ad attuare programmi di rilancio socioeconomico, la realizzazione di opere, interventi a carattere pubblico che accompagnino e facilitino l’insediamento di nuove attività economiche, il mantenimento e l’ampliamento di attività già presenti sul territorio così da favorire l’attrattività del territorio e lo sviluppo delle imprese.

Fondo Confidiamo nella ripresa

È una misura che vuole sostenere le PMI che lavorano in settori duramente colpiti dalla pandemia come ristorazione, commercio al dettaglio di abbigliamento e calzature, attività sportive, settore dei matrimoni e eventi privati, discoteche e locali da ballo. Si tratta di attività che vogliono effettuare investimenti sul proprio sviluppo o accedere a liquidità per il capitale circolante ma faticano ad arrivare al credito senza garanzia pubblica. L’agevolazione si compone di: una garanzia regionale gratuita che copre fino al 100% dell’importo di ogni singolo finanziamento nel limite massimo di 20.000 euro, e di un contributo a fondo perduto pari al 10% del valore del finanziamento.

Credito Adesso Evolution, aumento plafond finanziamenti

Pronti 460 milioni di euro per le imprese anche con lo sportello della Misura Credito Adesso Evolution. È stata attività in piena emergenza Covid-19 per sostenere le PMI, MldCap, Liberi professionisti e studi associati. Si garantisce l’accesso al credito e la liquidità in tempi rapidi. Inoltre si riduce il pricing dei finanziamenti del 3% con un massimo di 70.000 di contributo a fondo perduto per l’abbattimento dei tassi di interesse.

rft

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 3