Alfieri della Repubblica

Bolognini: coinvolgere ragazzi, lo prevede nostra legge

“Siamo orgogliosi che quattro giovani lombardi, Silvia Artuso, Silvia Cavalleri, Davide Paladini e Davide Siciliano, abbiano ricevuto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella l’attestato d’onore di ‘Alfieri della Repubblica’, distinguendosi per ‘l’impegno e le azioni coraggiose e solidali’ svolte nel periodo della pandemia”.

Così il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e l’assessore regionale allo Sviluppo Città Metropolitana, Giovani e Comunicazione Stefano Bolognini. I quattro giovani lombardi, di età compresa tra i 9 e i 17 anni, sono stati premiati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

I Quattro ‘Alfieri della Repubblica’ lombardi

I quattro ‘Alfieri della Repubblica lombardi in ordine alfabetico.

Silvia Artuso, 9 anni, residente ad Albino (Bergamo).

Silvia Cavalleri, 13 anni residente a Pedrengo (Bergamo).

Davide Paladini, 11 anni residente a Milano.

Davide Siciliano, 17 anni, residente a Brescia.

 

Alfieri della Repubblica‘Alfieri della Repubblica’ in Regione Lombardia

“Non appena possibile – ha aggiunto Fontana –  troveremo la modalità più adatta per incontrarli in Regione Lombardia.  Vogliamo quindi congratularci personalmente con loro”.

“Sono convinto – spiega l’assessore Bolognini – che i giovani debbano quindi sentirsi assolutamente protagonisti e coinvolti.  Questo punto fermo ci guida nel percorso che stiamo portando avanti per varare una Legge Regionale complessiva che sia per i giovani, ma anche pensata e scritta con i giovani”.

red

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0