Alloggi pubblici, per Comuni e Aler a breve ok a nuove assegnazioni

1 Ottobre 2020
Damiano Bolognini Cobianchi
regolamento assegnazione case popolari
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Soluzioni ai problemi emersi fanno già parte di un pacchetto di proposte di modifica. L'assessore: no a fughe in avanti

Assessore: su regolamento case popolari no fughe in avanti

Regolamento per l’assegnazione delle case popolari in Lombardia. “In tempi brevi Comuni ed Aler saranno messi nelle condizioni di assegnare tutti gli alloggi contenuti negli avvisi. Saranno, inoltre, messi nelle condizioni di pubblicare nuovi bandi, in modo da potere assegnare le centinaia di alloggi che sono stati ristrutturati anche grazie all’impegno di Regione Lombardia. Abitazioni che devono andare a tutti gli aventi diritto. Esattamente per questa ragione, e poichè Palazzo Marino ha ben presente la situazione, mi sembra che i proclami e le minacce del Comune di Milano siano assolutamente fuori luogo e servano solo ad alzare inutilmente i toni”. Lo dice l’assessore alle politiche sociali, abitative e disabilità di Regione Lombardia, rispondendo alle accuse da parte di Palazzo Marino sul tema del regolamento regionale di assegnazione delle case popolari.

Soluzione ai problemi emersi fanno già parte di un pacchetto di proposte di modifica al regolamento sulle case popolari

“La nota – spiega l’assessore – del Comune di Milano mi stupisce. Non solo perché in questi mesi c’è stata una fattiva collaborazione per risolvere alcuni temi che l’applicazione del regolamento regionale ha sollevato. Lo fa anche perché le soluzioni a questi problemi fanno già parte di un pacchetto di proposte di modifica del regolamento da approvare e di altre già approvate negli scorsi mesi. Mi riferisco in particolare – sottolinea l’assessore – alle disposizioni straordinarie che la Giunta ha già adottato nel mese di maggio. Queste prevedono la possibilità di assegnare in deroga tutti gli alloggi SAP (Servizio Abitativo Pubblico) a disposizione, anche per scongiurare il rischio di occupazioni abusive. Inoltre, sempre in deroga, si è provveduto a consentire l’assegnazione di alloggi SAT (Servizio Abitativo Transitorio). Lo si è consentito in numero doppio rispetto a quelle programmate nel piano annuale”.

Nuovi avvisi tramite piattaforma regionale

“Credo che Comuni ed Aler – conclude l’assessore – non possano attivare nuovi avvisi senza utilizzare la piattaforma regionale. E, pertanto, ritengo che la strada indicata dal Comune di Milano sia tecnicamente impraticabile, oltre che gravosa per i cittadini”.

dbc

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Mostra Treviglio diversamente abili
Inaugurata a Treviglio (BG) la mostra dei dipinti realizzati dai ragazzi diversamente abili dell'Associazione 'Ci sono anch'io' Onlus. Un'esposizione allestita nella sede della Cassa Rurale BCC di ...
fiera agri travel Bergamo
Inaugurata alla Fiera di Bergamo 'Agri & Slow Travel Expo - Fiera dei Territori', salone internazion ...
casa lombardia famiglie reddito medio
"La Lombardia è la prima Regione d'Italia a mettere in campo risposte strutturate per aiutare le famiglie di reddito medio che faticano ad accedere, nella casa, al mercato degli affitti privati. S ...
Fiera 'Agri Travel' a Bergamo: "Attraverso gli investimenti regionali nell'housing sociale, sosteniamo i territori assicurando alloggi per le persone che lavorano nell'ambito dei servizi ai cittadi ...
Aler abusivismo
Ridurre l'abusivismo del 20% negli immobili Aler di Milano e provincia e azzerarle nel resto della Lombardia entro la fine dell'anno. E ridurre di almeno il 20% la morosità colpevole. Questo il ca ...
housing sociale bando
Potenziare l'housing sociale incrementando l'offerta residenziale di servizi abitativi sociali a canoni sostenibili: è l'obiettivo del bando promosso dall'assessore alla Casa e Housing sociale,

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima