Area Caffaro di Brescia, Arpa trova inquinamento da mercurio

area caffaro di brescia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Cattaneo: il Ministero dell’Ambiente si è dimenticato del sito

Il monitoraggio preciso e puntuale di Arpa ha consentito di rilevare, nel Sito di Interesse Nazionale Area Caffaro di Brescia, l’inquinamento da mercurio. Lo evidenzia l’assessore all’Ambiente e Clima di Regione Lombardia Raffaele Cattaneo.

Emerse altre criticità

“L’attività di controllo di Arpa – afferma  Cattaneo – ha rilevato l’inquinamento da mercurio. Inoltre,  a seguito dell’indagine svolta fra febbraio e luglio,  la relazione aveva già evidenziato una serie di criticità in particolare relative all’ex reparto Cloro Soda”.

Stato di abbandono

“Per quanto riguarda il mercurio – spiega l’assessore – la relazione segnalava la presenza di disamalgamatori che non risultavano essere stati svuotati dall’amalgama di mercurio. E rilevava in una zona sottostante la presenza di gocce di mercurio in stato metallico, a conferma dello stato di completo abbandono del reparto”.

Ministero fermo

“Il Ministero dell’Ambiente, che essersi dimenticato di quest’area, non ha fatto nulla in quest’anno. Richiamo il Ministero alle sue responsabilità – dice Cattaneo – essendo questo un Sito di Interesse Nazionale. Mi domando quale attività di vigilanza abbia messo in atto chi ha proprietà e responsabilità dell’area”.

Nostra richiesta era chiara

“Regione Lombardia – conclude l’assessore Cattaneo – ha chiesto da tempo al Ministero di rinnovare l’Accordo di Programma e che le vengano affidate le competenze amministrative per la gestione della bonifica, con l’accoglimento della richiesta non saremmo in queste condizioni”.

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Lupi in pericolo
Regione Lombardia e Provincia Brescia aderiscono a progetto Ue Migliorare la coesistenza fra i lupi, attualmente in pericolo, e le persone che vivono e lavorano sulle Alpi. Obiettivo, real ...
fotovoltaico
Assessore: puntiamo su riduzione consumi energetici e sviluppo rinnovabili Riduzione di circa un terzo dei consumi di energia e raddoppio della quota di produzione di energia da fonti rinn ...
lago di Varese
L'andamento dei dati conferma, presso il Lago di Varese, il rispetto di tutti i parametri necessari per la balneabilità. E mostra inoltre come non ci siano state alterazioni sulla qualità delle a ...
Il sito riveste un’importanza strategica per sicurezza energetica del Paese La Giunta Regionale della Lombardia ha approvato, su proposta dell'assessore all'Ambiente e clima, lo schema d ...
attività estrattive lombardia
Documento rappresenta sintesi tra necessità industria estrattiva e comunità locali È stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell'
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima