Assegnazioni case Aler Milano, Bolognini: soluzioni in tempi brevi

assegnazione case Aler milano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L’assessore: su regolamento Regione e Comune da tempo al lavoro

Milano, assegnazioni case Aler. “Anche in passato le attività propedeutiche alle assegnazioni risultavano particolarmente gravose e non consentivano assegnazioni immediate. Le convocazioni per le istruttorie delle domande comportavano tempi lunghi, di almeno 1 mese. Stiamo lavorando da tempo per velocizzare i tempi e trovare una soluzione con il Comune. Le dichiarazioni polemiche espresse oggi da Rabaiotti mi sorprendono e paiono sollevate ad arte”. Così Stefano Bolognini, assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilità della Regione Lombardia è intervenuto per fare chiarimento e rispondere alle affermazioni dell’assessore comunale milanese Gabriele Rabaiotti, in relazione alla procedura di assegnazione delle case popolari a Milano.

Bocciate 200 domande, dopo verifiche tempi più spediti

“Quanto detto da Rabaiotti – ha aggiunto Bolognini – non solo mi stupisce ma è assolutamente lontane dalla realtà. Al riguardo la riunione di domani che era già programmata, punta ad arrivare a trovare una soluzione in tempi brevi. In questa prima fase – ha spiegato l’assessore Bolognini – Aler Milano ha effettuato almeno 200 istruttorie di domande risultate non assegnabili e quindi cancellate o riposizionate perché, dopo le autocertificazioni, i documenti prodotti non risultavano coerenti. Terminate le verifiche il lavoro istruttorio diventerà più semplice”.

Polemiche inutili sull’assegnazione delle case Aler a Milano

Quindi, tornando sulla polemica, Bolognini ha chiosato: “Rabaiotti ha attaccato il nuovo regolamento regionale in commissione, sottovalutando il fatto che Regione e Comune stiano già lavorando fattivamente alla risoluzione del problema. Si tratta di un attacco fuori luogo – ha concluso in merito alla polemica Milano, assegnazioni case Aler – che stride con il clima di collaborazione con cui gli uffici regionali e comunali stanno lavorando per cercare di risolvere questo problema. C’è chi lavora e c’è chi si limita a creare inutili polemiche”.

dbc

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

vaccinazione-covid-lombardia
Vaccinazioni anti-Covid, i dati di giovedì 18 agosto. Somministrate 24.543.056 dosi
San Siro rigenerazione urbana
L'intesa tra Regione Lombardia, Politecnico e Aler Milano La rigenerazione urbana del quartiere San Siro di Milano compie un altro passo avanti. È infatti stata approvata dalla Giunta reg ...
affitti libero mercato
Regione Lombardia scende nuovamente in campo per sostenere gli affitti sul libero mercato. La Giunta regionale ha infatti approvato una delibera ...
Superbonus 110% case Aler
L'impegno della Regione Lombardia per riqualificare il patrimonio pubblico Sostenere i costi relativi a spese non detraibili con il superbonus 110% nelle case Aler. Questo l'obiettivo dell ...
residenze universitarie graduatoria bando
In programma anche efficientamento energetico e riqualificazione Approvata la graduatoria del bando< ...
Aler Milano alloggi sfitti
Assessore: in programma progetto sperimentale con tecnologia domotica Oltre 12 milioni ad Aler Milano per riqualificare 450 alloggi sfitti. È infatti di 1 ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima