Slitta a gennaio 2021 il blocco dei Diesel euro 4 nel Bacino padano

Blocco Diesel euro 4
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Cattaneo: un aiuto per molti cittadini alle prese con difficoltà di utilizzo dei mezzi pubblici a causa del Covid

Cattaneo: ora al lavoro per condivisione nuove iniziative

“La decisione di far slittare il blocco dei Diesel euro 4 dal primo ottobre 2020 al primo gennaio 2021 è quanto avevamo auspicato. Soprattutto in relazione alle condizioni di emergenza straordinaria che abbiamo dovuto affrontare con l’emergenza-Covid 19”. Lo ha detto l’assessore lombardo all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, commentando l’esito dei lavori del Tavolo del Bacino padano. L’incontro si è svolto in videoconferenza con gli assessori regionali all’Ambiente Irene Priolo (Emilia-Romagna), Matteo Marnati (Piemonte) e Gianpaolo Bottacin (Veneto). “Con questa decisione – ha aggiunto Cattaneo – vogliamo offrire un contributo concreto per cercare di equilibrare, nella ‘Fase 3’, l’utilizzo del trasporto pubblico e quello privato andando incontro ai molti cittadini che hanno avuto un pesante impatto economico dagli effetti della pandemia”.

Posticipazione blocco Diesel sarà da compensare con altre misure a favore della qualità dell’aria

“Lavoreremo anche – ha proseguito l’assessore – per compensare questa iniziativa con qualche altra misura. Bisogna, per esempio, ragionare sugli impianti di riscaldamento. In particolare su quelli a biomassa, che abbiamo visto essere il punto più critico per le polveri. Dopo la condivisione di oggi – ha concluso Cattaneo – lavoreremo con i nostri tecnici per un aggiornamento dell’accordo di Bacino Padano. Aggiornamento da sottoporre in autunno ai presidenti delle Regioni e al Ministero dell’Ambiente, in modo tale da valutare quali ulteriori modifiche da attuare dal primo di gennaio 2021”.

 gal

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

aria stop misure
In considerazione delle medie provinciali di PM10 registrate nella giornata di giovedì 22 febbraio  delle previsioni meteorologiche favorevoli alla dispersione previste per i prossimi giorni, da ...
qualità aria misure
In conseguenza ai valori di PM10 registrati nella giornata di ieri - domenica 18 febbraio - e delle previsioni meteorologiche per i prossimi giorni, da domani, 20 febbraio 2024, si attivano le misu ...
prodotti locali
"Il primo atto di tutela ambientale è il consumo di prodotti locali. Questo consente di abbattere le emissioni che derivano dai trasporti, di ridurre il consumo energetico, imballaggi e trattament ...
Aria Milano
Qualità dell'aria a Milano, Palazzo Lombardia risponde al Comune. "La Regione Lombardia ha già un tavolo istituzionale a cui partecipano i Comuni per ...
grandate discarica abusiva
Sequestrata una discarica abusiva a Grandate. Il Comando Provinciale di Como della Guardia di finanza ha individuato e sequestrato un'area di circa 17.000 metri quadri sottoposta a ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima