lombardia associazioni combattentistiche

Associazioni combattentistiche, De Corato: da Regione Lombardia sostegno finanziario alle loro iniziative

La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale, Riccardo De Corato, ha definito le modalità e i criteri per l’iscrizione all’elenco delle associazioni combattentistiche e d’arma e delle forze dell’ordine. Tale albo è previsto dalla legge regionale ‘Sostegno alle associazioni combattentistiche, d’arma e delle associazioni delle forze dell’ordine’. Il primo elenco sarà pubblicato entro la fine dell’anno sul sito istituzionale di Regione Lombardia.

Requisiti per l’iscrizione

All’elenco possono essere iscritte le associazioni operanti in Lombardia che rappresentino, prevalentemente, coloro che prestino servizio o lo abbiano prestato nelle Forze Armate o nelle Forze dell’Ordine. Oltre a coloro che abbiano combattuto o siano reduci di guerra o prigionia. La domanda dovrà essere inviata esclusivamente tramite la piattaforma Bandi Online (www.bandi.servizirl.it).

De Corato: supporto agli uomini in divisa

“Questa delibera – ha commentato l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale Riccardo De Corato – è un’altra testimonianza del nostro impegno concreto a supporto dei nostri uomini in divisa. Regione Lombardia, infatti, sostiene finanziariamente, con appositi bandi, le iniziative e gli interventi proposti dalle associazioni iscritte in questo elenco. Si tratta di un segnale di attenzione – ha concluso – da parte di una Giunta che continua a investire sulla sicurezza dei lombardi”.

med