Bullismo, rilanciata Consulta regionale prevenzione e contrasto

Bullismo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Regione affronta emergenza con atti concreti

“Come ha detto Papa Francesco ‘il bullismo è un problema sociale. L’aggressività va educata, con la parola, con il dialogo”.

bullismoParte da questa considerazione,  il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, comunicando che  la Giunta ha approvato una delibera che rilancia l’attività della ‘Consulta regionale‘.

L’atto, presentato in occasione della ‘Giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo‘, è volto a prevenire e a contrastare il bullismo e il cyberbullismo.

Il provvedimento proposto dell’assessorato alla Famiglia, Solidarietà Sociale, Disabilità e Pari opportunità, Alessandra Locatelli, di concerto con l’assessore alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale, Riccardo De Corato “va proprio nella direzione indicata dal Santo Padre. Un percorso – aggiunge Fontana – che abbiamo intrapreso da tempo con interventi e iniziative concrete”.

Bullismo e Cyberbullismo

“Oggi – dichiara l’assessore Alessandra Locatelli – compiamo un altro importante passo nella lotta contro fenomeni che interessano un numero sempre maggiore di giovani. Questo organismo, nello specifico, si occuperà di raccogliere informazioni sul bullismo e sulle iniziative di prevenzione e contrasto presenti sul territorio. L’ approccio è multidisciplinare e finalizzato ad ottimizzarle.

Consulta regionalebullismo

La consulta, inoltre, avrà il compito di confrontare, condividere, valutare e mettere in rete le buone pratiche, tecnologie, processi e progetti finalizzati a prevenire e contrastare il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, operando in sinergia con Comuni, istituzioni scolastiche e formative, aziende del sistema sociosanitario regionale, istituti penitenziari, soggetti del Terzo Settore e associazioni sportive dilettantistiche”.

Prevenzione e contrasto

“Questo organismo – sottolinea Locatelli – si affianca alle azioni di contrasto e prevenzione nella lotta contro questi fenomeni già messe in campo da Regione Lombardia, come ‘Bullout 2.0’, il programma di affiancamento alle scuole che offre ai ragazzi e alle famiglie il supporto di specialisti e programmi di recuperi per i bulli stessi, attraverso percorsi riparatori che si sviluppano in attività di volontariato e lavori socialmente utili”.

I dati

“Il particolare periodo storico che stiamo vivendo, che ha obbligato i ragazzi a trascorrere gran parte del proprio tempo connessi e a ridurre la socialità. Questo – ricorda l’assessore – ha accresciuto bullismo e cyberbullismo. Stando agli ultimi dati Istat un ragazzo su due, tra gli 11 e i 17 anni, dichiara di esserne stato vittima. In un contesto quale è quello attuale è nostro dovere impegnarci ancora con più forza nella prevenzione e nel contrasto di questi preoccupanti fenomeni”.

bullismoCombattiamo questa piaga

Sul tema interviene anche l’assessore De Corato. “Oggi più che mai – sottolinea – ci troviamo di fronte a una vera e propria emergenza. La cronaca, ogni giorno, ci racconta purtroppo di casi in cui giovani vengono bullizzati da coetanei e troppo spesso queste azioni vili e sprezzanti sfociano in tragedie. Per questo, Regione Lombardia, fin dall’inizio del mandato di questa Giunta, si è impegnata con atti concreti per sostenere tutti coloro che, a vario titolo, sono in prima linea per fronteggiare questo triste e preoccupante fenomeno. Un percorso che, come dimostra la delibera approvata, prosegue a pieno ritmo”.

gus

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Lombardia produzione industriale
"Il sistema lombardo si conferma più forte del contesto negativo internazionale. Le nostre imprese si stanno dimostrando ancora una volta capaci di resistere alle criticità detta ...
enjoysport erba
Terza tappa a Erba (CO) per EnjoySport - Lo Sport in Lombardia, una serie di incontri organizzati dal sottosegretario alla presidenza con delega a Sport e Giovani
lombardia svizzera collaborazione
Il dialogo bilaterale e la collaborazione tra Lombardia e Svizzera hanno vissuto, mercoledì 21 febbraio a Palazzo Lombardia, un nuovo appuntamento con la presenza del presidente < ...
personale sanitario
Il 20 febbraio si celebra la Giornata nazionale del personale sanitario e sociosanitario, del personale socioassistenziale e del
strade provinciali Lombardia manutenzione
Regione Lombardia stanzia 50,1 milioni di euro per finanziare la manutenzione straordinaria delle strade provinciali. Lo stabilisce una delibera della Giunta

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima