Lombardia Notizie / Sicurezza

Coronavirus, dalla Regione 200.000 euro per lavoro ‘straordinario’ della Polizia locale

smart

“La Regione Lombardia ha messo a disposizione dei Comuni 200.000 euro per il lavoro  straordinario degli operatori della Polizia locale per l’emergenza Coronavirus”. Lo comunicano il presidente Attilio Fontana e l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato.

Somme in bilancio per operazioni particolari

“Le somme – ricorda l’assessore De Corato – sono già previste dal bilancio e stanziate per operazioni particolari, a esempio Smart (Servizio monitoraggio aree a rischio del territorio). Ovviamente, vista l’emergenza Covid-19, saranno dirottate ai Comuni che ne faranno richiesta, tra quelli preventivamente individuati e, quindi, contattati dalla Regione”.

Lettera agli Enti locali

Regione Lombardia, infatti, ha già inviato una lettera agli enti più strutturati come Comandi di Polizia locale per informarli dello stanziamento che potrà coprire i servizi di controllo sul territorio.

Vicinanza Regione agli agenti in campo

“Vogliamo ancora una volta – concludono Fontana e De Corato – manifestare la vicinanza della Regione Lombardia a tutti gli agenti impegnati in questo delicato momento che con grande senso
di responsabilità e sacrificio. Donne e uomini che continuano a svolgere compiti fondamentali per la sicurezza dei cittadini”.

dvd

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima