Dissesto idrogeologico e maltempo, interventi concreti sul territorio

Dissesto idrogeologico maltempo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Comazzi: Sonico/Bs e altre aree critiche al centro della nostra attenzione

“L’ondata di maltempo che ha investito la Lombardia evidenzia, ancora una volta, come il tema del dissesto idrogeologico sia sempre più centrale nella gestione del territorio. Regione Lombardia sta costantemente monitorando la situazione e da tempo si è attivata per la prevenzione del rischio idraulico. L’obiettivo primario è infatti quello di garantire il massimo della sicurezza ai nostri cittadini”.

Lo dice l’assessore regionale al Territorio e Sistemi Verdi Gianluca Comazzi, prendendo spunto dal caso del Comune di Sonico, in provincia di Brescia. L’area, particolarmente fragile, è infatti tornata al centro delle cronache anche  a fronte delle recentissime precipitazioni.

Dissesto idrogeologico e maltempo

“Sul territorio di Sonico – spiega l’assessore – erano già in corso interventi di mitigazione del rischio di colate detritiche per 7 milioni di euro. È stato anche finanziato un sistema di monitoraggio con cavi a strappo, pluviometri, idrometri, videocamere, geofoni e infrarossi. Tutto ciò per supportare il Comune e i limitrofi di Ono San Pietro e Cerveno, per circa 900.000 euro”.

L’Ufficio territoriale regionale (Utr) ha inoltre attivato due pronti interventi, da 200.000 euro ciascuno. Lo scopo è quello di rimuovere il materiale in eccesso e svuotare la briglia a monte che ha intercettato i massi più grandi.

Regione Lombardia e prevenzione

“Regione Lombardia – aggiunge Comazzi – è continuamente impegnata nella prevenzione. Un territorio fragile come il nostro ha infatti costante necessità di interventi contro il rischio idraulico e idrogeologico. È quindi grazie alla prevenzione che possiamo vincere questa battaglia”.

Restando poi ai casi specifici, dall’Assessorato al Territorio si ricorda come una ‘bomba d’acqua’ abbia interessato i Comuni di Brunate e di Blevio. La conseguente colata di detriti e gli allagamenti sulla ‘SP583 Lariana’ hanno infatti comportato la chiusura della strada.

Interventi già finanziati

“Per eventi simili, già dal luglio 2021 – prosegue –  già finanziati 25 interventi per circa 17 milioni di euro. Così come in Valdisotto, in provincia di Sondrio, avevamo già stanziato circa 11 milioni di euro per 8 interventi di difesa del suolo. Altri 24 milioni di euro erano poi stati messi a disposizione del Comune di Valfurva per 5 interventi. Tra questi la realizzazione del bypass idraulico del torrente Frodolfo nella zona di frana del Ruinon e la regimazione delle acque in località Ables”.

Attenzione costante al territorio

“Da parte nostra, non solo nell’emergenza – conclude Comazzi – l’attenzione è costante. Stiamo monitorando la situazione e continueremo ad intervenire per la prevenzione del rischio idraulico perché la sicurezza dei nostri cittadini da eventi disastrosi è la nostra priorità”.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

aria stop misure
In considerazione delle medie provinciali di PM10 registrate nella giornata di giovedì 22 febbraio  delle previsioni meteorologiche favorevoli alla dispersione previste per i prossimi giorni, da ...
qualità aria misure
In conseguenza ai valori di PM10 registrati nella giornata di ieri - domenica 18 febbraio - e delle previsioni meteorologiche per i prossimi giorni, da domani, 20 febbraio 2024, si attivano le misu ...
strade provinciali pavese
La giunta regionale ha destinato 7,6 milioni per la manutenzione delle strade provinciali del Pavese. "L ...
prodotti locali
"Il primo atto di tutela ambientale è il consumo di prodotti locali. Questo consente di abbattere le emissioni che derivano dai trasporti, di ridurre il consumo energetico, imballaggi e trattament ...
Aria Milano
Qualità dell'aria a Milano, Palazzo Lombardia risponde al Comune. "La Regione Lombardia ha già un tavolo istituzionale a cui partecipano i Comuni per ...
ponte ciclopedonale brembo
Inaugurato il ponte ciclopedonale sul fiume Brembo che collega i Comuni di Filago (BG) e Osio Sopra (BG). Al taglio del nastro ha partecipato l'assessore regionale ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima