Turismo slow, outdoor e active. A Bergamo la Fiera dei Territori

fiera dei territori
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Apertura con gli assessori Mazzali, Terzi e Franco

Gli assessori regionali Barbara Mazzali (Turismo, Marketing territoriale e Moda), Claudia Maria Terzi (Infrastrutture e Opere pubbliche) e Paolo Franco (Casa e Housing sociale) sono intervenuti all’inaugurazione dell’edizione 2023 della Fiera dei Territori, il salone internazionale di Promoberg dedicato al turismo slow, outdoor e active.

“Questa rassegna – ha dichiarato l’assessore Mazzali – dedica la sua attenzione al turismo slow e sostenibile e ha l’importante obiettivo di promuovere le destinazioni non come semplici mete, ma come esperienze autentiche e immersive. In questo ambito hanno un ruolo di primo piano i cammini, il cicloturismo, le vie d’acqua, i borghi e i percorsi spirituali, sempre più ricercati. La Lombardia vanta una ricca offerta di luoghi e paesaggi di grande attrattività, arricchita da una enogastronomia in grado di incontrare i gusti di pubblici diversi”.

Fiera dei Territori: turismo sostenibile, borghi storici e enogastronomia fattori di attrattività

Alla fiera, aperta al pubblico e dedicata sia al B2B che al B2C partecipano 60 buyer, tra associazioni, tour operator e tour organizer, nazionali e internazionali.

Tra i temi trattati anche i grandi eventi come le Olimpiadi Milano-Cortina 2026, Bergamo e Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, il Giubileo 2025.

“Il nostro territorio – ha sottolineato l’assessore Terzi – offre molte opportunità per vivere questo nuovo modo di fare turismo. A Bergamo si può coniugare la scoperta dei nostri meravigliosi borghi storici, con la pratica sportiva e la visita alle aziende agricole e ai piccoli produttori locali. Recuperare, valorizzazione e far conoscere le nostre tradizioni, che vanno dall’artigianato, all’arte e alla cucina locale è la vera sfida che oggi deve affrontare il turismo”. “Grazie a questa Fiera – ha continuato – vengono promosse anche nuove forme di mobilità per la scoperta dei territori, accendendo i riflettori su un turismo sostenibile, che possa contribuire a preservare il nostro territorio per le generazioni future”.

“Questa Fiera – ha commentato l’assessore Franco – valorizza l’offerta dei nostri territori con una filosofia ben precisa, quella del turismo sostenibile e slow. La bellezza della Lombardia e della Bergamasca, delle nostre valli e delle nostre montagne, dei nostri laghi e delle nostre pianure deve aprirsi al mondo e a quei turisti che non vogliono sempre correre, ma desiderano godersi cibo e panorama”.

 

 

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

moda stilisti artigiani lombardi
Mentre la Milano Fashion Week Donna è ai nastri di partenza, il capoluogo lombardo ospita anche le fiere del sistema moda italiano,
strade provinciali pavese
La giunta regionale ha destinato 7,6 milioni per la manutenzione delle strade provinciali del Pavese. "L ...
Mostra Treviglio diversamente abili
Inaugurata a Treviglio (BG) la mostra dei dipinti realizzati dai ragazzi diversamente abili dell'Associazione 'Ci sono anch'io' Onlus. Un'esposizione allestita nella sede della Cassa Rurale BCC di ...
fiera agri travel Bergamo
Inaugurata alla Fiera di Bergamo 'Agri & Slow Travel Expo - Fiera dei Territori', salone internazion ...
casa lombardia famiglie reddito medio
"La Lombardia è la prima Regione d'Italia a mettere in campo risposte strutturate per aiutare le famiglie di reddito medio che faticano ad accedere, nella casa, al mercato degli affitti privati. S ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima