Frana Valmalenco

Governatore in contatto con Areu e Protezione civile

“In contatto con i soccorritori di Areu e della Protezione civile, purtroppo apprendo la disgrazia che è avvenuta nel pomeriggio di mercoledì 12 agosto,  quando una valanga di detriti è piombata a valle all’imbocco dell’abitato di Chiareggio, località turistica in quota di Chiesa in Valmalenco (Sondrio)”.

Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente della Regione Lombardia.

Tre persone vittime della frana

“Tre persone – prosegue il governatore – sono morte a causa della frana: padre, madre e la figlia di amici. A bordo dell’auto anche il figlio della coppia, un bambino di 5 anni, attualmente in gravissime condizioni e trasportato in codice rosso in elicottero al Papa Giovanni XXIII”.

“Invito tutti – conclude il presidente della Regione – a dedicare una preghiera per le vittime, per i loro familiari distrutti dal dolore e per il bimbo ricoverato”.

gal