galleria Monte Ceneri

“L’inaugurazione della galleria del Monte Ceneri, in Svizzera, è una notizia positiva anche per l’Italia e la Lombardia: si tratta di un’opera che agevola i collegamenti ferroviari tra Nord e Sud Europa, ovvero quelli che afferiscono al corridoio Reno-Alpi o Genova-Rotterdam”. Lo dichiara l’assessore di Regione Lombardia alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile in merito all’apertura del nuovo tunnel ferroviario del Monte Ceneri.

Benefici importanti per il trasporto

“Ci saranno benefici – prosegue l’assessore – in particolare per il trasporto merci ferroviario e la logistica: la Lombardia è il più importante polo di generazione e attrazione di merci da/per l’Italia, che vale circa un terzo del mercato italiano con un giro d’affari di oltre 20 miliardi di euro. Per limitarci alla sola cosiddetta Regione Logistica Milanese, che comprende anche il Piemonte orientale, siamo in presenza di oltre 1.500 imprese di servizi logistici”.

Opera strategica per il territorio

Soddisfazione viene espressa anche dall’assessore regionale all’Ambiente e Clima: “È un’opera attesa, strategica per il territorio della Lombarda e per l’Italia. Saranno accorciati i tempi di percorrenza non solo verso la Svizzera, ma per il nord Europa. Il traffico merci potrà viaggiare più agevolmente, rendendo così più vantaggiosi gli spostamenti su ferro e portando notevoli vantaggi all’ambiente e alla qualità dell’aria. È con opere infrastrutturali come queste – conclude l’assessore – che si favorisce lo spostamento dalla gomma al ferro e si riduce l’inquinamento, a conferma che infrastrutture e ambiente non sono nemici”.

gal