Guardia di Finanza

Fontana: accoglierà allievi da tutta Italia

“La nuova sede dell’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo accoglierà allievi provenienti da tutta Italia. Gli aspiranti finanzieri arrivano tutti dalla scuola di formazione e da quelle di specializzazione.  Un motivo di orgoglio per la nostra regione, un altro simbolo di ripartenza in uno dei territori più colpiti dalla pandemia”.

Così il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, al termine dell’inaugurazione a Bergamo, dell’Accademia della Guardia di Finanza nell’area degli ex Ospedali Riuniti. Alla cerimonia è intervenuto anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Legame con il territorio

“È un legame sempre più forte e radicato sul territorio quello tra l’Accademia della Guardia di Finanza e Bergamo. Gli ex ospedali Riuniti tornano a nuova vita grazie ad un investimento importante di riqualificazione che dà nuova luce e prestigio alla città. Sono davvero orgogliosa che tanti giovani saranno formati in maniera eccellente per servire lo Stato e la collettività. Bergamo e la Lombardia, ancora una volta, sono in prima fila per la ripartenza del nostro Paese”. È questo il commento dell’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda di Regione Lombardia, Lara Magoni.

Guardia di FinanzaGuardia di Finanza, punto di riferimento

“La nuova sede dell’Accademia della Guardia di Finanzia rappresenta un punto di riferimento importante per Bergamo. Si inserisce infatti in un più ampio contesto di riqualificazione degli spazi in città. Per il Capo dello Stato un gradito ritorno in terra bergamasca, un segno di vicinanza molto apprezzato”.

Così l’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, ha commentato all’inaugurazione della nuova sede della Guardia di Finanza,  a Bergamo, con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e della Regione, Attilio Fontana.

gal/gus

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 2