Bergamo ex caserme

Sertori: migliore offerta universitaria e rilancio territorio

Terzi: un progetto che valorizza ateneo e città

Con la partecipazione della Regione Lombardia, si allarga il partenariato dell’Accordo di programma finalizzato alla riqualificazione e alla riconversione funzionale delle ex caserme Montelungo e Colleoni di Bergamo.

Bergamo, ex caserme diventano Campus universitario

Regione Lombardia, con una delibera approvata oggi, ha infatti aderito alla proposta di Atto integrativo che prevede la revisione del programma degli interventi e degli impegni finanziari tra i soggetti interessati dall’Accordo sottoscritto nel 2016, ovvero tra comune di Bergamo, Università degli Studi di Bergamo e Cassa depositi e prestiti investimenti Sgr.

Bergamo ex caserme

 

Sertori: migliore offerta universitaria e rilancio territorio

“Questo Atto – ha commentato l’assessore con delega agli Enti locali e alla Programmazione negoziata, Massimo Sertori – si è reso necessario per favorire il raggiungimento degli obiettivi concordati di riqualificazione del complesso delle ex Caserme di Bergamo, con la destinazione agli usi di didattica oltre che di spazi ad uso commerciale. Inoltre regolerà gli impegni assunti tra Regione e Università degli Studi di Bergamo relativamente al finanziamento regionale di 10 milioni assegnato all’Università per realizzare la nuova residenzialità universitaria”.

“Abbiamo l’intento di ampliare e rendere eccellente l’offerta del sistema universitario lombardo. L’edilizia universitaria e la riqualificazione di aree dismesse –  ha concluso Sertori – concorreranno in maniera importante a rilanciare e valorizzare anche il territorio bergamasco. Soprattutto dopo questo momento di grande difficoltà”.

Terzi: Regione crede in un progetto che valorizza università e territorio

“Quello odierno – ha spiegato l’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi – è un ulteriore passo in avanti nella direzione giusta”.

“Regione Lombardia – ha aggiunto – crede molto in questo progetto e lo testimoniano concretamente i 10 milioni di euro finora messi in campo. Trasformare le ex caserme Montelungo e Colleoni nel nuovo campus universitario significa valorizzare ulteriormente la nostra città e il nostro ateneo. Le nuove residenze studentesche aumenteranno la capacità di accogliere le domande di iscrizione che provengono da tutta Italia. Nuove aule e nuovi spazi per una riqualificazione che accrescerà il prestigio dell’Università di Bergamo e porterà benefici all’economia locale in termini di indotto. Sosteniamo convintamente il territorio e la nostra Università in questo percorso”.

Raddoppiamento spazi e posti letto

Con l’Accordo di programma sottoscritto nel 2016 era prevista la sede di servizi universitari (residenze e Centro sportivo) all’interno del comparto urbano delle ex Caserme Montelungo e Colleoni. Con l’atto integrativo all’AdP, il Centro sportivo universitario troverà diversa collocazione e il complesso delle ex Caserme sarà interamente riqualificato. Ci saranno spazi universitari (aule didattiche e uffici), residenze universitarie, residenze libere e spazi commerciali.

ram