Incendi boschi, Foroni: operatori e mezzi garantiscono interventi sicuri

Moduli antincendio, incendi boschi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Condizioni meteo sfavorevoli, prosegue monitoraggio

Dal 22 marzo divieto assoluto accensione fuochi

Sono 126 nel 2021 gli incendi registrati nei boschi lombardi dalla Sala operativa della Protezione civile regionale. Secondo i report inviati da gennaio all’8 aprile dal Centro operativo antincendio boschivo e supporto operativo alle emergenze.

“Gli avvisi di criticità emessi dal Centro monitoraggio rischi di Regione Lombardia – spiega l’assessore al Territorio e protezione civile, Pietro Foroni – hanno confermato la persistenza di condizioni meteorologiche favorevoli allo sviluppo d’incendi. L’obiettivo al momento dunque è proseguire nelle attività di monitoraggio per prevenire eventuali ulteriori criticità”.

Attualmente l’unico incendio attivo risulta essere quello di Varenna, nel Lecchese, dove è in atto l’impiego di elicotteri.

Incendi boschi, considerevole il dispiegamento di persone e mezzi

“Dall’inizio dell’anno – aggiunge Foroni – è considerevole il dispiegamento dei mezzi di soccorso chiamati ad arginare i fuochi. Si tratta di: 1.295 volontari dell’Antincendio boschivo, 69 Carabinieri forestali, 566 volontari dei Vigili del fuoco, 9 mezzi del Centro operativo aereo unificato ed infine 43 elicotteri”.

Un grazie a tutti gli operatori quotidianamente impegnati

“L’intervento tempestivo delle nostre unità forestali – chiarisce l’assessore – si è rivelato di importanza fondamentale. Per questa ragione vanno ringraziati tutti gli operatori impegnati sul campo e che quotidianamente operano per salvaguardia delle aree boschive”.

Dal 22 marzo dichiarato alto rischio incendio boschivo

Così la direzione generale Territorio e Protezione civile ha disposto a partire dal 22 marzo 2021, lo stato di alto rischio d’incendio boschivo su tutto il territorio regionale. Ed ha istituito, di fatto, il divieto assoluto di accensione di fuochi nei boschi.

Oltre 1,5 milioni di risorse per gli Enti forestali

Per aiutare gli Enti forestali a perfezionare ulteriormente l’operatività dimostrata, Regione Lombardia nel corso del 2021 ha messo a disposizione 1.635.000 euro a favore di Parchi, Comunità montane, Province e Città metropolitana.

ver/ama

Quanto ti è piaciuto questo articolo?
5/5

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

in servizio il primo Malpensa Express rinnovato
Al via la riqualificazione della flotta dei convogli Parte la riqualificazione della flotta dei 'Malpensa Express', i treni che ...
bando amianto 2021 edifici
Assessore: un intervento importante in difesa dell'ambiente A fine 2021 la Giunta regionale della Lombardia ha bissato, con un bando, il provvedimento dell'anno precedente per sostenere gl ...
scorrimento graduatoria bando rigenerazione
Progetti classificati a pari merito saranno finanziati integralmente L'obiettivo è lo scorrimento della graduatoria del bando sulla
L'iniziativa è a sostegno della Giornata Mondiale della Biodiversità del 22 maggio 2022 Prende il via, nell'ambito delle iniziative per celebrare la Giornata Mondiale della Biodiversità ...
borghi storici prorogato termine
Provvedimento in via 'eccezionale' approvato dalla Giunta Borghi storici, prorogato termine inizio dei lavori nei comuni finanziati. Lo ha deciso la Giunta regionale, su p ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima