Incendi boschi, Foroni: operatori e mezzi garantiscono interventi sicuri

Moduli antincendio, incendi boschi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Condizioni meteo sfavorevoli, prosegue monitoraggio

Dal 22 marzo divieto assoluto accensione fuochi

Sono 126 nel 2021 gli incendi registrati nei boschi lombardi dalla Sala operativa della Protezione civile regionale. Secondo i report inviati da gennaio all’8 aprile dal Centro operativo antincendio boschivo e supporto operativo alle emergenze.

“Gli avvisi di criticità emessi dal Centro monitoraggio rischi di Regione Lombardia – spiega l’assessore al Territorio e protezione civile, Pietro Foroni – hanno confermato la persistenza di condizioni meteorologiche favorevoli allo sviluppo d’incendi. L’obiettivo al momento dunque è proseguire nelle attività di monitoraggio per prevenire eventuali ulteriori criticità”.

Attualmente l’unico incendio attivo risulta essere quello di Varenna, nel Lecchese, dove è in atto l’impiego di elicotteri.

Incendi boschi, considerevole il dispiegamento di persone e mezzi

“Dall’inizio dell’anno – aggiunge Foroni – è considerevole il dispiegamento dei mezzi di soccorso chiamati ad arginare i fuochi. Si tratta di: 1.295 volontari dell’Antincendio boschivo, 69 Carabinieri forestali, 566 volontari dei Vigili del fuoco, 9 mezzi del Centro operativo aereo unificato ed infine 43 elicotteri”.

Un grazie a tutti gli operatori quotidianamente impegnati

“L’intervento tempestivo delle nostre unità forestali – chiarisce l’assessore – si è rivelato di importanza fondamentale. Per questa ragione vanno ringraziati tutti gli operatori impegnati sul campo e che quotidianamente operano per salvaguardia delle aree boschive”.

Dal 22 marzo dichiarato alto rischio incendio boschivo

Così la direzione generale Territorio e Protezione civile ha disposto a partire dal 22 marzo 2021, lo stato di alto rischio d’incendio boschivo su tutto il territorio regionale. Ed ha istituito, di fatto, il divieto assoluto di accensione di fuochi nei boschi.

Oltre 1,5 milioni di risorse per gli Enti forestali

Per aiutare gli Enti forestali a perfezionare ulteriormente l’operatività dimostrata, Regione Lombardia nel corso del 2021 ha messo a disposizione 1.635.000 euro a favore di Parchi, Comunità montane, Province e Città metropolitana.

ver/ama

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Paullese Ponte Spino
Da Regione Lombardia via libera al progetto definitivo del nuovo Ponte tra Spino d'Adda (CR) e Bisnate (LO), nell'ambito della riqualificazione della strada provinciale 'Paullese'. ...
Milano sottopasso via Oroboni
È stato inaugurato oggi il nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni nel quartiere Bruzzano a Milano, sulla linea ferroviaria Bovisa-Seveso di Ferrovienord. Contestualmente è stato chi ...
Dieci milioni recupero rifiuti
Dieci milioni di euro agli enti locali per la prevenzione della produzione rifiuti e l'implementazione dei sistemi di ra ...
stazioni ferroviarie accessibili
Regione Lombardia stanzia 41 milioni di euro per rendere più accessibili le stazioni ferroviarie attraverso il riassetto ...
quattro motori europa logistica
La Regione protagonista a Bruxelles per consolidare l'intesa dei 'Quattro motori d'Europa' (Lombardia, Baden-Württemberg, Catalogna, Alvernia Rodano-Alpi) anche sul tema dell'intermodalità e del ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima