Maltempo, sopralluogo Regione a Saronno e Gerenzano/Va segno di vicinanza

Maltempo Saronno Gerenzano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Oltre 100 milioni di euro di danni in provincia di Varese. Da Regione massimo supporto ai comuni e vicinanza alla popolazione

Incontro in municipio a Saronno (VA), comune particolarmente colpito dalle trombe d’aria e dal maltempo dei giorni scorsi, per gli assessori regionali Romano La Russa (protezione civile), Gianluca Comazzi (Territorio e Sistemi verdi), Francesca Caruso (Cultura), insieme al al sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega alle Relazioni Internazionali ed Europee Raffaele Cattaneo.

Alla riunione hanno partecipato sindaci e amministratori del territorio. È stato tracciato un bilancio della situazione relativa a quest’area della provincia di Varese. A oggi, in base alle segnalazioni dei Comuni, i danni superano i 100 milioni di euro.

Gli assessori regionali si sono poi recati a Gerenzano per verificare, anche in questo comune, i danni riportati a causa del maltempo.

Assessore La Russa: attenzione a speculazioni sui prezzi dei materiali per ricostruzione

“Esprimo – afferma l’assessore Romano La Russa – la vicinanza mia e di Regione Lombardia alla popolazione. In modo particolare agli sfollati che hanno dovuto lasciare le proprie abitazioni rese inagibili dal maltempo. Il territorio di Varese  è stato messo a dura prova nelle ultime settimane. Soprattutto nelle aree di Saronno e Gerenzano, dove si sono verificate trombe d’aria e violente grandinate. Eventi che hanno provocato allagamenti, sradicamenti di alberi e hanno causato danni ingenti sia agli edifici pubblici che privati. Hanno scoperchiato tetti e danneggiato migliaia di abitazioni. A questo proposito, vorrei mettere in guardia cittadini e imprese da chi, in questi momenti drammatici, tenta di speculare facendo lievitare i prezzi dei materiali per la ricostruzione. Fate le opportune verifiche del caso”.

“Regione Lombardia e l’intero sistema regionale di protezione civile – prosegue La Russa- si sono attivati tempestivamente per fronteggiare gli eventi con tutte le risorse a disposizione al fine di superare la fase emergenziale e fronteggiare i singoli eventi eccezionali che si sono registrati sul territorio. Oggi, per supportare al meglio i Comuni colpiti dalla furia del maltempo abbiamo incontrato i sindaci e ascoltato in loco le esigenze del territorio“.

Assessore Comazzi: duro colpo per la nostra comunità

“La mia vicinanza va a tutti i sindaci e ai cittadini vittime del nubifragio degli scorsi giorni. È stato un duro colpo per la nostra comunità, ma Regione Lombardia è impegnata a fare tutto il possibile per superare questa difficile situazione. Grazie al nostro spirito lombardo sono certo riusciremo a superare anche questa difficile sfida” commenta l’assessore Comazzi.

Assessore Caruso: testimonianza concreta di vicinanza al territorio

“Credo che la presenza qui di Regione Lombardia, grazie all’importante lavoro dell’assessore La Russa – dichiara l’assessore Caruso – sia oggi qui tangibile. Il territorio di Varese ha subito numerosi danni e, pertanto, le tappe odierne servono per riuscire ad avere una mappatura e una ricognizione quanto più possibile completa. La nostra vicinanza al territorio, fin dalle prime ore, vuole essere testimonianza di una concreta sinergia per non lasciare da solo nessuno“.

Sottosegretario Cattaneo: servono soluzioni strutturali per affrontare situazioni così gravi

“Fa male constatare come la furia del maltempo abbia – chiosa il sottosegretario Raffaele Cattaneo – così pesantemente colpito questo territorio. Anche oggi nel confermare che Regione Lombardia farà la propria parte abbiamo indicato quelle che sono le linee guida di carattere amministrativo per far fronte a questa emergenza già dalle prossime ore. È però importante tenere sempre ben presente come il clima stia cambiando e che quindi servono soluzioni strutturali per poter affrontare situazioni gravissime come queste, qualora in futuro si ripetessero”.

Gerenzano e Saronno, le stime dei danni

Il Comune di Gerenzano, soltanto per gli eventi di maltempo del 24 luglio, ha segnalato agli uffici regionali 24 milioni di euro di danni alle abitazioni, 10 milioni di euro di danni alle attività economiche e produttive. Un milione e duecentomila euro gli interventi necessari per il rifacimento delle coperture di edifici pubblici. Ammontano a circa 20 mila euro i costi delle opere per la pulizia delle strade e la rimozione delle piante.

Sempre per il maltempo del 24 luglio, il Comune di Saronno ha invece segnalato 1 milione e duecentomila euro di danni a strutture e infrastrutture civili, pubbliche, allagamento di sottopassi, crollo di alberature, danni a serramenti e coperture. Ammontano invece a 160 mila euro gli interventi necessari per la pulizia delle strade e la rimozione delle piante. Restano ancora da quantificare i danni per la tromba d’aria che ha colpito la zona la notte tra il 29 e il 30 luglio.

Ottimizzato per il web da:
Andrea Filisetti

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

roberta guaineri
“Esprimo, a nome dell’intera Giunta, il cordoglio della Regione Lombardia per la
sindaci regione lombardia
“Grazie ai sindaci che per la prima volta svolgeranno questo incarico, a quanti si sono confermati alla guida delle loro comunità e, insieme agli auguri di buon lavoro, la prome ...
turismo lombardia strutture ricettive
È stato approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore a Turismo, Market ...
autonomia modello stati moderni
“L’approvazione dell’Autonomia chiude un percorso durato 30 anni che si basa sul principio del ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima