Consegnati in Regione diplomi master ‘Comunicazione identità territoriali’

Master Comunicazione Identità Territoriali
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Il presidente Fontana: nuove competenze e preparazione per promuovere nel mondo il ‘brand Lombardia’

Il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana ha presenziato alla cerimonia di consegna dei diplomi della prima edizione del Master Executive in ‘Comunicazione delle Identità Territoriali’ dell’Università IULM di Milano, che è stata frequentata da dipendenti regionali. Il presidente Attilio Fontana alla consegna dei diplomi del Master in Comunicazione delle Identità TerritorialiNell’occasione è stata confermata l’intenzione di organizzare la seconda edizione, estendendo il coinvolgimento dei Comuni attraverso ANCI Lombardia. All’appuntamento di Palazzo Lombardia erano presenti Gianni Canova, rettore dell’Università IULM, Davide Rampello, direttore scientifico del Master e Lucio de Luca, vicepresidente ANCI Lombardia.

Per essere sempre al servizio dei cittadini

“Politiche efficaci – ha sottolineato il presidente Attilio Fontana – richiedono competenze. Persone preparate e capaci che sappiano intercettare i bisogni dei territori, per tradurle in azioni pratiche. Per questo motivo, guardiamo con interesse a iniziative come il Master IULM-Regione Lombardia che sanno arricchire e accrescere proprio le competenze di chi lavora al servizio dei cittadini e dei territori. Conoscenze che saranno poi restituite dalla Pubblica Amministrazione in termini di iniziative e politiche”.

Crescere, conoscere e restituire

“Il tema del turismo e dell’attrattività dei territori, tramite una comunicazione quanto più efficace possibile, è centrale – ha aggiunto il Governatore – per il rilancio della Lombardia dopo la fase di stop dovuta all’emergenza sanitaria”. “Promuovere il ‘brand Lombardia‘ – ha continuato – significa promuovere le differenze e le specificità di questa regione, includendo dialetti, prodotti tipici, specialità culinarie. In sintesi, le identità dei territori della nostra splendida Lombardia”. “La Pubblica Amministrazione non deve rinchiudersi nei suoi uffici – ha rimarcato Fontana – ma come in questo caso deve essere aperta a tutte le sollecitazioni, gli scambi e gli stimoli provenienti dall’esterno per crescere, conoscere e restituire ai territori buone pratiche e buone politiche”.

Canova: oltre la pandemia anche con il master in Comunicazione delle identità territoriali

“E’ un Master – ha sottolineato il Rettore dello Iulm Canova – che nasce prima della pandemia da un’analisi dei bisogni di un settore chiave per l’economia della Lombardia e del Paese. E dalla constatazione che le ricchezze e il patrimonio artistico, architettonico e culturale non fossero valorizzate come meriterebbero. Come, al contrario, avviene in altri Paesi d’Europa”. Il presidente Fontana alla consegna diplomi del Master Comunicazione Identità Territoriali“Formare figure che sapessero essere narratori dei territori a 360 gradi – ha spiegato il Rettore – era il nostro obiettivo. Con una visione che consentisse di acquisire competenze che guardassero all’economia, alla storia, ai beni culturali enogastronomia e ne analizzassero tutti gli aspetti. La pandemia, paradossalmente, non ha messo in crisi il nostro progetto formativo ma, anzi ne ha messo in risalto la necessità e l’urgenza”.

Master Comunicazione Identità Territoriali – scheda di approfondimento

La prima edizione del Master, organizzata da Regione-Polis Lombardia e Iulm, è stata occasione di aggiornamento e crescita professionale per una trentina di dipendenti regionali che hanno potuto arricchire le proprie conoscenze nell’ambito della comunicazione dei territori. Tema che, in 3 moduli di 9 lezioni ciascuno, nell’arco di 4 mesi è stato affrontato a 360 gradi, sotto la supervisione di Davide Rampello. Grazie all’apporto oltre che di esperti del settore anche di grandi professionisti internazionali di altri campi, i corsisti hanno approfondito aspetti tecnici, culturali e innovativi legati alle tecniche di comunicazione. Le lezioni hanno alternato spiegazioni ‘frontali’ di tipo tradizionale a coinvolgenti momenti di interazione.

Valorizzazione delle eccellenze regionali

Al corso hanno partecipato dipendenti regionali laureati, appartenenti a diverse direzioni della struttura regionale e all’agenzia di stampa Lombardia Notizie. L’obiettivo è stato formare un gruppo di eccellenza con approfondite competenze nella comunicazione dei territori, in grado di valorizzare al meglio le bellezze regionali. Questo, anche in vista dell’appuntamento olimpico di Milano-Cortina 2026. Il corso si è concluso con la realizzazione da parte dei corsisti di progetti di comunicazione mirati a esaltare alcune realtà di eccellenza della Lombardia.

Docenti di fama internazionale del Master Comunicazione Identità Territoriali

Tra i numerosi professionisti di fama internazionale che hanno partecipato come docenti alla questa prima edizione dell’Executive Master dello IULM il sociologo Aldo Bonomi, gli architetti Michele De Lucchi e Ico Migliore, l’antropologo Mario Turci. Inoltre, il linguista Franco Crevatin, il compositore Peppe Vessicchio, il presidente Enit Giorgio Palmucci. Da citare, anche, il presidente del Touring Club Italiano Franco Iseppi, oltre al critico cinematografico e rettore dello IULM Gianni Canova.

dbc/ben

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

danni maltempo lombardia luglio 2022
Firmata relazione inviata a Dipartimento Protezione civile Maltempo: è stato stimato in circa 171 milioni di euro l'importo dei danni causati dagli intensi fenomeni temporaleschi che hann ...
cantieri edili polizia locale
Intesa della Regione con Anci, Comuni capoluogo e Ats Uno 'schema-tipo' di accordo per la sicurezza sul ...
Programma Lombardia Fondo europeo sviluppo
Presidente Giunta: totale complessivo risorse è di 3,5 miliardi, riconoscimento a nostre professionalità "Il via libera al Programma regionale per il Fondo Europeo di Sviluppo è un impo ...
piani di bobbio valtorta artavaggio
Sottosegretario Sport: risorse per i comprensori sciistici ed escursionistici Assessore Montagna: ricadute positive per occupazione e sviluppo
Olimpiadi invernali giovani 2028
Disputare in Lombardia i 'Youth Olimpic Winter Games 2028', le Olimpiadi invernali dei giovani. La proposta di candidatura è stata lanciata ufficialmente dal ministro del
monte-maniva-patto-territoriale
Regione Lombardia ha approvato il Patto Territoriale per lo sviluppo economico, ambientale, sociale e della mobili ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima