In Lombardia i medici in formazione potranno assistere sino a 1.500 pazienti

medici formazione pazienti
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Bertolaso: aumentare l'assistenza sanitaria di primo livello nel territorio regionale

In Lombardia i medici che frequentano il primo anno del corso di formazione in medicina generale appartenenti a qualsiasi anno del triennio potranno assistere fino a 1.000 pazienti. I medici iscritti al terzo anno del corso potranno arrivare fino a 1.500 assistiti (mentre oggi il limite è 1.000). Lo ha deciso la Giunta regionale che ha approvato una delibera proposta dall’assessore al Welfare, Guido Bertolaso.

Bertolaso: aumentare assistenza sanitaria primo livello

“L’obiettivo – evidenzia l’assessore – è quello di aumentare l’assistenza sanitaria di primo livello nel territorio regionale. A causa della carenza dei medici di medicina generale, confermata dalla scarsa adesione all’ultimo bando ordinario, avviati, temporaneamente, alcuni interventi. Queste azioni – conclude Bertolaso – saranno riviste in base ai risultati ottenuti in occasione dei prossimi accordi integrativi regionali”.

Le novità per i medici in formazione, maggiori ore a disposizione dei pazienti

La delibera regionale prevede altre azioni. Per i medici iscritti al primo anno di corso, possibile incarico a 12 o 24 ore settimanali di assistenza primaria ad attività oraria. Si tratta della Continuità Assistenziale ex Guardia Medica. Per i medici iscritti al secondo e al terzo anno di corso conferimento incarichi fino a 38 ore settimanali. Sempre su base volontaria. Sarà inoltre possibile per i medici in corso di formazione specifica in medicina generale assumere contemporaneamente incarichi temporanei o provvisori di medico di assistenza primaria a ciclo di scelta e ad attività oraria.

Infine, per i medici in corso di formazione specifica in medicina generale, ai quali sia già stato conferito un incarico temporaneo o provvisorio di assistenza primaria prima dell’entrata in vigore della delibera regionale, le Aziende potranno valutare l’opportunità di non applicare i massimali previsti dalla delibera.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

ospedale menaggio
"All'ospedale di Menaggio nulla cambia rispetto alla situazione attuale e ogni eventuale futura decisione sarà concertata con i rappresentanti del territorio". Lo ha detto l'assessore regionale al ...
lombardia dentiere gratis
"Nella seduta della Giunta regionale presenterò una delibera che garantisce dentiere gratis in Lombardia per chi ha avuto un tumore e a tutti coloro che hanno subito interventi che gli hanno compr ...
trauma team niguarda
Lei è Stefania Cimbanassi, 51 anni, medico chirurgo e dal 2023 direttrice della Chirurgia generale Trauma Team dell'Ospedale Niguarda di Milano. La notte dello scorso 8 maggio, in una manciata di ...
disservizi ricette
A causa di un problema informatico della piattaforma nazionale che ha creato disservizi in molte regioni, nella giornata di oggi anche in Lombardia è stata limitata l'operatività del servizio di ...
farmacie lombardia holter
Dal martedì giugno 2024, i cittadini residenti o domiciliati in Lombardia, con esenzione per patologie cardiovascolari, potranno accedere gratuitamente nelle farmacie lombarde ai servizi di teleme ...
regione lombardia avis sangue bertolaso
Un appello ai volti noti dello sport, dello spettacolo e della TV a diventare testimonial dell'importanza della donazione del sangue e del plasma. Lo ha lanciato l'assessore regionale al Welfare, < ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima