p

Assessore Foroni: solidarietà dei lombardi è grandissima, importante il ruolo della Protezione civile

È proseguito a Pavia, Lodi e Codogno il tour dell’assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, Alessandra Locatelli, per conoscere le realtà del mondo del sociale della Lombardia.

A Pavia incontro con l’Anmic

pavia lodi codogno sociale

L’assessore, giovedì 8 luglio, ha fatto tappa a Pavia, presso la sede dell’Anmic, per poi proseguire nel lodigiano, dove era presente anche l’assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, alla Fondazione Danelli onlus di Lodi che si occupa della presa in carico all’interno delle proprie residenze di bambini e persone con disabilità.

A Codogno

La giornata è proseguita a Codogno, presso l’Azienda di Servizi alla Persona Basso Lodigiano, che gestisce l’hospice, la casa di riposo e un centro per minori e alla Cooperativa Amicizia, nata nel 1983 e con un’ampia offerta di servizi per persone con disabilità.

L’ascolto del territorio

Obiettivo dell’assessore Locatelli è quello di ascoltare le realtà presenti sul territorio regionale, illustrando anche le misure introdotte da Regione Lombardia per sostenerle in questo delicato periodo di ripartenza.

Nelle tappe del Lodigiano erano presenti i consiglieri regionali Selene Pravettoni e Patrizia Baffi.

Un Terzo settore decisamente vitale

pavia lodi codogno sociale

“Anche a Pavia e a Lodi – ha spiegato Locatelli – ho trovato delle realtà di grande interesse, che molto hanno fatto e stanno facendo per aiutare le persone con disabilità e le loro famiglie. Ci stiamo lasciando alle spalle un anno e mezzo difficilissimo. In cui tutti, ma soprattutto le persone più fragili, hanno sofferto tantissimo per via dell’isolamento dovuto all’emergenza sanitaria. Lodi, e in particolare Codogno, sono state tra le zone colpite in maniera più violenta dalla pandemia e il mondo del Terzo settore ha svolto un ruolo preziosismo nei mesi più duri”.

Foroni: nella pandemia Protezione civile e volontari importanti

pavia lodi codogno sociale

“Mi ha fatto particolarmente piacere – ha detto l’assessore Pietro Foroni – condividere alcuni momenti di questa giornata con la collega Locatelli. Durante la pandemia ho potuto verificare da vicino e quotidianamente quanto grande sia lo spirito solidale dei lombardi. E in questo panorama risulta particolarmente importante il ruolo assunto dai volontari della Protezione civile”.

Da Regione aiuti per ripartire

pavia lodi codogno sociale

Regione Lombardia – ha concluso l’assessore Locatelli dopo gli incontri con le realtà del sociale di Pavia, Lodi e Codogno – ora deve aiutare in modo concreto queste realtà a ripartire. E ad uscire dalla crisi causata da questi mesi durissimi. Per farlo abbiamo stanziato risorse per sostenere concretamente le realtà che ne fanno parte. La sfida che ci attende è quella di rispondere in modo puntuale e adeguato a quelle che sono le nuove esigenze di questo settore. Nonchè a quelle delle persone più fragili e delle loro famiglie. Che sono emerse a seguito dell’emergenza sanitaria”.

gus

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 1

1