Piano Lombardia Lodi, presidente Regione: ai territori oltre 67 milioni

24 Settembre 2020
Paola Stringa
Piano Lombardia Lodi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Già anticipati a Comuni e Province 11 milioni

È partito da Lodi, territorio simbolo dell’inizio della pandemia, il tour tra le province lombarde con cui il presidente della Regione presenta il ‘Piano Lombardia’ agli esponenti degli Enti locali, ai portatori d’interesse e ai diversi interlocutori dei territori.

‘Piano Lombardia’

Il ‘Piano Lombardia’, varato durante l’emergenza-Covid e plasmato nelle settimane successive per sostenere la ripresa economica e sociale, garantisce un impegno economico da parte della Regione di 3,5 miliardi di euro (per realizzare opere dal valore complessivo di 5,5 miliardi) con interventi previsti dal 2020 al 2023, che spaziano in tutti i settori su cui Palazzo Lombardia ha competenza.

I lavori avviati entro il 31 ottobre

“Un investimento senza precedenti in opere pubbliche che – ha detto il presidente di Regione Lombardia – ha già generato oltre 3.000 progetti. I lavori saranno avviati entro il 31 ottobre. Quello di oggi è comunque solo un inizio. Dopo aver infatti ascoltato nei tavoli territoriali le voci di chi lavora, produce e amministra le nostre realtà, arrivano le prime risposte. L’impegno è quello di incrementare gli interventi tra il 2021 e il 2023 con ulteriori risorse. Abbiamo voluto, infine,  compiere anche un grande sforzo verso la semplificazione. Consentiremo, infatti, a cittadini e imprese di ripartire con nuove energie lasciando liberare le idee con maggiore facilità”.

Piano Lombardia LodiPiano Lombardia Lodi

Alla provincia di Lodi spettano complessivamente risorse per 67,7 milioni di euro, di cui 11,6 milioni di euro sono già stati anticipati ai 60 Comuni e alla Provincia. Saranno utilizzati per il finanziamento di opere pubbliche secondo i progetti presentati nell’ambito dello sviluppo sostenibile, dell’efficientamento energetico e dell’infrastrutturazione digitale. Oltre a questo, il territorio di Lodi ha beneficiato anche di 740.000 euro nell’ambito del bando ‘Piccoli Comuni’ assegnato a 21 enti locali. Altri 550.000 euro arrivano dal bando ‘Dissesto’, in difesa del suolo, di 7 Comuni. Infine, 3 milioni di euro dal bando ‘Interventi emblematici’ promosso da Fondazione Cariplo.

Entro il 2023 altri 56,1 milioni di euro saranno dedicati ad altrettanti progetti di sviluppo del territorio: un’agenda di impegni concreti, risorse ben definite e tempistiche precise.

Il dettaglio

Questi i fondi nel dettaglio.

E’ di 9 milioni il sostegno delle attività del Parco Tecnologico Padano e di 20 milioni la realizzazione della ciclovia VenTo a sostegno del turismo e del marketing territoriale. Inoltre, 15 milioni per 147 chilometri di piste ciclabili e 12 milioni per interventi di miglioramento infrastrutturale.

Infine, un ambito che dovrà occupare un ruolo centrale nella programmazione dello sviluppo territoriale, anche in relazione alla nuova legge sulla rigenerazione urbana, fortemente voluta dall’assessore al Territorio e Protezione civile, è quello delle aree dismesse e del loro recupero. Nel lodigiano, dall’ultimo censimento, ne sono state individuate 21.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

design week
Un programma ricco di iniziative ed eventi di particolare attrazione e interesse: è il palinsesto organizzato da
calcio dilettanti
Promuovere e sviluppare la cultura sportiva anche nel calcio dilettanti. Questo l'obiettivo del Protocol ...
lombardia polo formativo pa sanità
Valorizzare la capacità formativa della Pubblica amministrazione (Pa) e investire sulle competenze del personale e favorire competenze trasversali e tecnico-specialistiche in particolare sui temi ...
g7 trasporti violino stradivari
La delegazione del 'G7 dei Trasporti' guidata dal ministro delle Infrastrutture, che giovedì 11 aprile sera è stata accolta a
par condicio elezioni 2024
A seguito dell'indizione dei comizi elettorali, convocati giovedì 11 aprile, è entrata in vigore la '
Stati Generali Cinema Siracusa
"Il Cineturismo è un'opportunità straordinaria per il comparto turistico in una pragmatica collaborazione reciproca con la cultura". Così

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima