A Manerbio del Garda un nuovo Polo Oncologico all’avanguardia

polo oncologico manerbio
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L’assessore regionale al Welfare ha fatto visita, venerdì 3 febbraio, al Polo Oncologico di Manerbio (Brescia) per la presentazione della nuova struttura attiva sul territorio. Il Polo Oncologico è una struttura moderna, accogliente, funzionale ed adeguata alle esigenze dei pazienti.

Polo Oncologico di Manerbio nodo di alta specialità

“Rappresenta per Regione Lombardia e l’Asst Garda – ha detto l’assessore – un nodo di alta specialità che dispone anche di una Breast Unit specializzata per la diagnosi e cura del tumore al seno”. In questo campo l’Azienda esegue una quantità di interventi per carcinoma mammario ben superiore agli standard di qualità richiesti dalle normative regionali. Positivi i tempi di attesa per ricoveri oncologici di classe A (urgenti) che sono rispettati in oltre il 90% dei casi. Il sito di Manerbio è dotato anche di ben due mammografi digitali con lo scopo di incrementare le attività a supporto della Breast Unit.

A Desenzano, Risonanza magnetica e angiografo

L’assessore si è anche recato all’ospedale di Desenzano del Garda. Qui ha potuto visionare due nuove apparecchiature diagnostiche di alto livello: la Risonanza magnetica (RM) e l’angiografo. Interventi da oltre 2,1 milioni di euro interamente finanziati da Regione Lombardia. La nuova moderna apparecchiatura da 1,5 Tesla consentirà di eseguire indagini diagnostiche accurate e ottimizzate secondo gli standard di riferimento ampliandole a distretti anatomici fino a ora non possibili. Particolare rilevanza avrà l’imaging del settore neurologico con metodiche avanzate che consentono di armonizzare gli attuali standard diagnostichi e terapeutici.

Il nuovo angiografo

angiografoIl nuovo angiografo, che andrà a sostituire la vecchia apparecchiatura installata nel 2003, è molto versatile e consentirà di eseguire tutte le procedure diagnostiche e interventistiche vascolari ed extravascolari, l’endoscopia digestiva e la broncoscopia, in sedazione ed anestesia generale. Ha il rilevante vantaggio di ridurre al minimo la dose di raggi erogata ai pazienti. Soprattutto quelli in giovane età.

red

Ottimizzato per il web da:
Moreno Gussoni

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

farmacie lombardia holter
Dal martedì giugno 2024, i cittadini residenti o domiciliati in Lombardia, con esenzione per patologie cardiovascolari, potranno accedere gratuitamente nelle farmacie lombarde ai servizi di teleme ...
regione lombardia avis sangue bertolaso
Un appello ai volti noti dello sport, dello spettacolo e della TV a diventare testimonial dell'importanza della donazione del sangue e del plasma. Lo ha lanciato l'assessore regionale al Welfare, < ...
hacker rhodense
"Dopo l’attacco hacker di giovedì 6 giugno, all'ASST Rhodense, sono stati ripristinati parzialmente i servizi di telefonia ...
La scorsa notte, la rete informatica dell’ASST Rhodense ha subito un importante attacco informatico che ha coinvolto tutte le sedi (presidi di Garbagna ...
liste attesa lombardia
"Siamo assolutamente d'accordo e in linea con il decreto legge sulle liste d'attesa. Anzi, ci ritroviamo in moltissime di quelle che sono ora le disposizioni nazionali: dal CUP unico, per il quale ...
hospice como
"L’Hospice di Como non chiuderà. Si è parlato in questi giorni di uno 'stop dell'attività' di questa realtà a giugno e del rischio che una parte importante del territorio potesse quindi ritro ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima