Assessore Territorio: 1,2 milioni per il ripristino danni dopo il maltempo

ripristino danni maltempo
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

“Regione continua a fare la sua parte. Nelle province di BG, BS e CO esempio di vicinanza a popolazioni”

Più di 1.200.000 euro per finanziare diversi interventi di ripristino dai danni del maltempo nei territori del Bresciano, Comasco e Bergamasco. Questa la nuova misura di Regione Lombardia intervenuta a seguito degli ultimi eventi calamitosi allo scopo di salvaguardare la sicurezza degli abitanti e mitigare eventuali rischi idrogeologici.

Fondi segno di attenzione

“Da tempo – ha spiegato l’assessore al Territorio di Regione Lombardia – ci troviamo di fronte a cambiamenti climatici che sono causa di eventi calamitosi di straordinaria intensità e difficili da prevedere, motivo in più per prevenire e non farci trovare impreparati”. “La messa a disposizione di questi fondi – ha sottolineato – è la prova dell’ennesima attenzione che l’istituzione regionale riserva alle popolazioni colpite dai fenomeni temporaleschi dell’estate 2021. Come già fatto in passato”.

Più di 170 milioni regionali

“Nel periodo 2018-2019 – ha ricordato – sono stati investiti più di 170 milioni di fondi regionali per le sole opere idrogeologiche. Investimenti che hanno contribuito a fare la differenza”.

Piano straordinario per la difesa del suolo

“Ricordo inoltre che, proprio per mitigare eventuali rischi, Regione Lombardia – ha concluso l’assessore – sta elaborando un piano straordinario per la difesa del suolo e contro il rischio idrogeologico. Ciò per andare a intervenire sulle principali criticità del nostro territorio”.

Gli interventi

Di seguito i Comuni con gli interventi che verranno realizzati nel prossimo semestre:

  • Rogno/BG (argine danneggiato fiume Oglio): 250.000 euro;
  • Costa Volpino/BG (erosione Oglio): 200.000 euro;
  • Sovere/BG (ripristino briglie e argini): 180.000 euro;
  • Ono San Pietro/BS (rimozione materiale presso torrente Ble): 150.000 euro;
  • San Siro – San Martino/CO (realizzazione di barriere paramassi per mitigare rischi di fenomeni franosi): 202.000 euro;
  • Foppolo/BG (sistemazione paravalanghe): 300.000 euro.

gus

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

componenti provinciali colonna mobile
La Giunta regionale, su proposta dell'assessore al Territorio e Protezione civile, ha dato il via libera all'assegnazione di fondi regionali pari a 8.250.000 euro per sostenere le componenti provin ...
attività anti-sismiche
Foroni: prosegue sostegno concreto a nostre amministrazioni locali È di 503.500 euro lo stanziamento ap ...
Protezione civile Lombardia
Foroni: supporto alle realtà di volontariato La Giunta di Regione Lombardia ha approvato, su proposta dell'asses ...
Aipo
Obiettivo principale: garantire la difesa idraulica Inizia il suo mandato anche il direttore Meuccio Berselli
Centro geofisico Prealpino contributo
Foroni: punto di riferimento concreto e affidabile per la Protezione civile Cattaneo: fiore all'occhiello del territorio da valorizzare anche in futuro Via libera al contributo an ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima