salone del mobile 2021

“Design da sempre punto di forza del Made in Italy nel mondo”

“La ripresa dei grandi eventi internazionali è fondamentale per il rilancio dell’economia lombarda e nazionale. In tal senso, mi auguro vivamente che un appuntamento prestigioso come il Salone del Mobile 2021, possa tenersi nei prossimi mesi. Auspico quindi che si trovi una soluzione al più presto, in grado di dare una giusta continuità ad un evento che rappresenta il design lombardo ed italiano nel mondo”. Così Lara Magoni, assessore di Regione Lombardia al Turismo, Marketing territoriale e Moda, interviene in merito alle notizie diffuse dalla stampa, secondo cui l’edizione 2021 del ‘Salone del Mobile’ di Milano potrebbe essere annullata.

Guardare al futuro con ottimismo

“Nonostante la pandemia – prosegue l’assessore Magoni – dobbiamo guardare al futuro con ottimismo. Per questo che è necessario ripartire dando nuovo slancio ad un settore nevralgico per la produttività del nostro Paese”.

Design nostro fiore all’occhiello

“Il design – aggiunge Lara Magoni – è da sempre un fiore all’occhiello del Made in Italy nel mondo. La fantasia, la creatività, il genio del ‘saper fare‘ tipico dei nostri designer, permette di valorizzare un settore nel quale la Lombardia da sempre eccelle. Dopo mesi difficili, con centinaia di imprese e famiglie in ginocchio a causa della crisi e della pandemia, l’organizzazione del Salone del Mobile in presenza rappresenterebbe un segnale di speranza, un vero spiraglio di luce”.

Farsi trovare pronti

“Dobbiamo farci trovare pronti. Ecco perché – conclude l’assessore – è fondamentale l’impegno di tutti, dalle istituzioni al mondo imprenditoriale sino alle associazioni di categoria, per risollevare il settore e tornare alla normalità”.

red

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 5 / 5. Voti: 1