Olimpiadi 2026, dopo l'assegnazione dei Giochi al binomio Milano-Cortina è il momento di pensare all'organizzazione.

Sono ottomila i ragazzi under 16 che lo scorso fine settimana hanno aderito all’iniziativa ‘Free skipass 2019’ il progetto che Regione Lombardia sta promuovendo con Anef Ski Lombardia (Consorzio di aziende funiviarie) per incentivare la pratica dello sci.

Il progetto, proposto dall’assessore regionale allo Sport e Giovani Martina Cambiaghi, ha coinvolto tutti i residenti in Lombardia fino a 16 anni permettendo lo scorso sabato e domenica di sciare gratuitamente in tutte le stazione sciistiche regionali. L’iniziativa verrà replicata anche il prossimo fine settimana, 30 e 31 marzo.

Località sciistiche prese d’assalto

Tutte le stazioni lombarde hanno fatto registrare ottimi risultati in termini di presenze, nonostante il caldo e la poca neve. Record di partecipazione per i comprensori sciistici di Madesimo e Chiesa in Valmalenco (in provincia di Sondrio) e Piani di Bobbio/LC che hanno registrato in ogni singola località oltre 800 presenze.

Bene anche Bormio, Santa Caterina e Aprica (Alta Valtellina) e Monte Pora/BG e che hanno visto la partecipazione di oltre 300 under 16 ciascuna. Anche nelle restanti stazioni hanno registrato presenze ed interesse, contando mediamente dalle 100 alle 160 presenze.

Cambiaghi: primo intervento in attesa della decisione del Cio

“In soli due giorni – ha spiegato l’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Martina Cambiaghi – abbiamo portato ottomila ragazzi a sciare sulle montagne lombarde. Sono soddisfatta di come è andata l’iniziativa al suo primo anno. È sicuramente un ottimo risultato per il primo week end e si spera di replicare con il prossimo”.

“Questo è il miglior biglietto da visita – ha proseguito – per i membri del Cio che verranno in Italia per visionare gli impianti in vista della decisione che, il 24 giugno a Losanna, decreterà chi tra le due candidature, Stoccolma e Milano-Cortina, ospiterà i Giochi olimpici invernali 2026”.

Come partecipare a ‘Free Skipass 2019’

Il progetto prevede la registrazione delle persone interessate a sciare gratis sul sito www.skipassLombardia.it per poi richiede la tessera, compilando tutti i campi, e inserendo una carta di credito valida (accettate anche le prepagate) come garanzia. La tessera si potrà usare anche in tutti gli altri giorni fuori dalla promozione. Nei weekend della promozione ‘Free skipass 2019’ non verrà addebitato alcun costo sulla Carta di Credito indicata.

È possibile registrarsi sia tramite il sito www.skipasslombardia o utilizzando l’app ‘Snow.App’ disponibile negli store per Android o per Ios.

I comprensori aderenti

Anche per il prossimo week end gli ‘under 16’ potranno sciare gratis in tutte le stazioni sciistiche della Regione Lombardia.

Alla modalità con lo Skypass unico lombardo aderiscono: Ponte di Legno, Tonale, Maniva Ski, Val Palot, Borno, Monte Altissimo (in provincia di Brescia); Livigno, Bormio, Santa Caterina, Alpe Teglio, Skiarea Valchiavenna, Valmalenco, Oga, Valgerola, Valdidentro, Aprica (in provincia di Sondrio); Schilpario, Presolana, Monte Pora, Montecampione, Foppolo, Brembo Ski, Colere, Lizzola, Piazzatorre, Selvino, Spiazzi di Gromo (in provincia di Bergamo); Piani di Bobbio e Artavaggio (in provincia di Lecco).

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0