sicurezza laghi lombardia

Terzi: rilancio e promozione vie navigabili prioritari

Uno stanziamento di 161.000 euro per garantire il servizio di sicurezza dei naviganti sui laghi della Lombardia. Nonché l’organizzazione del servizio di pronto intervento, soccorso e vigilanza. Lo prevede proprio una delibera approvata dalla Giunta regionale. La proposta arriva dall’assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

Supporto della Regione

“Si tratta infatti di fondi – spiega dunque l’assessore Terzi – che Regione Lombardia mette a disposizione degli enti preposti alla gestione del demanio lacuale” .

“Dunque l’obiettivo è che, grazie a questi investimenti, possano esercitare al meglio i loro compiti di controllo e vigilanza. Il rilancio e la promozione delle vie navigabili lombarde passa infatti anche dal tema della sicurezza. Ed anche delle attività di pronto intervento, assolutamente fondamentali”.

Gli interventi

lago Endine

La delibera attribuisce alle cinque Autorità di bacino lacuale risorse per consentire lo svolgimento del servizio di pronto intervento. Ed anche di soccorso e vigilanza all’utenza nautica. Anche con riferimento al rispetto delle norme di navigazione. Il contributo regionale è, pertanto, destinato alla gestione e alla manutenzione ordinaria dei mezzi nautici utilizzati dagli Enti o anche dalle Forze dell’ordine impegnate. Rientrano, altresì anche ulteriori attività connesse all’espletamento del servizio. Quali il rimborso delle spese di carburante. Nonché l’adeguamento delle strutture utilizzate.

Suddivisione dei fondi per Autorità di bacino

  • laghi Garda e Idro, servizio di vigilanza, intervento e soccorso sul lago di Garda, euro 47.000 euro;
  • dei laghi Maggiore, Comabbio, Monate e Varese, servizio di vigilanza, intervento e soccorso sul lago Maggiore, 34.000 euro;
  • dei laghi d’Iseo, Endine e Moro, servizio di vigilanza, intervento e soccorso sul lago d’Iseo, 25.000 euro;
  • Lario e dei laghi Minori, servizio di vigilanza, intervento e soccorso sul bacino lacuale del Lario e dei laghi minori, 40.000 euro;
  • Ceresio, Piano e Ghirla, servizio di vigilanza, intervento e soccorso sul lago di Lugano, 15.000 euro.

fsb

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4 / 5. Voti: 1