Sicurezza e salute sul lavoro, l’impegno di Regione Lombardia

sicurezza lavoro lombardia
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

In occasione della settimana europea per la salute e la sicurezza sul lavoro Regione Lombardia sensibilizza i cittadini sulla prevenzione

“Fin dal mio insediamento nella passata legislatura ho posto l’attenzione sul tema della sicurezza e la salute sul lavoro. Abbiamo siglato un protocollo con tutte le parti sociali e i rappresentanti del Patto per lo sviluppo. Con focus specifico sui temi connessi a PNRR, Piano Lombardia, Olimpiadi invernali Milano Cortina 2026. Tanto è stato fatto, ma non è sufficiente”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana intervenendo alla giornata di apertura della ‘Settimana Europea sulla sicurezza e salute sul lavoro’.

sicurezza lavoro fontana bertolaso tironi (1)

Presidente Fontana: Cabina di Regia per trattare temi sicurezza lavoro in Lombardia

“Quest’anno – ha proseguito il presidente – abbiamo voluto istituire una Cabina di Regia per trattare con più velocità ed efficacia con alcuni primi temi prioritari, come il controllo degli accessi e delle presenze nei cantieri, la formazione dei lavoratori, lo scambio dati e il dumping contrattuale”. “Queste novità – ha sottolineato il governatore – sono state illustrate qualche giorno nel corso della Segreteria Tecnica del Patto per lo Sviluppo fa e abbiamo rilevato un generale apprezzamento per cui a breve sarà convocato il primo incontro della Cabina di Regia”.

Attenzione a imprese e fornitori

“Attenzione che deve essere prestata – ha rimarcato il presidente – anche alle imprese, agli appalti, all’inserimento di clausole sociali con premialità per i fornitori. E l’adesione all’accordo quadro di collaborazione promosso dalla Conferenza delle Regioni con INAIL, guarda in questa direzione”.

Assessore Bertolaso: 100 operatori in più per controlli nel 2023 e 13 milioni per rafforzare organico professionisti e tecnici con 134 unità

“Dobbiamo fare di tutto per cercare di controllare ancor meglio le attività che si svolgono nei luoghi di lavoro e penso in particolare ai cantieri” ha commentato l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Guido Bertolaso. “Proprio in quest’ambito, oltre a 100 operatori aggiuntivi destinati ai controlli, previsti per il 2023, abbiamo stabilito che i proventi delle sanzioni, pari a 13 milioni di euro, siano destinati a un ulteriore rafforzamento dell’organico. Non solo con assunzioni a tempo indeterminato di medici del lavoro e tecnici della prevenzione. Ma anche di chimici, ingegneri, infermieri, assistenti sanitari, statistici, psicologi e altre figure professionali, per un totale di 134 unità”.

“Allo stesso tempo bisogna dedicare grande impegno alla formazione del personale per metterli in guardia contro i rischi e le insidie della quotidianità. Quella che affrontiamo oggi è una piaga intollerabile, che va fronteggiata unendo tutte le forze coinvolte”. “Non possiamo non ricordare – ha concluso Guido Bertolaso – gli appelli che il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, continuamente rivolge a tutte le istituzioni per riuscire a mitigare, a ridurre, ad annullare gli incidenti sul lavoro che troppo spesso si trasformano in tragedie assolutamente inaccettabili”.

Assessore Tironi: formazione chiave per un futuro lavorativo più sicuro

“La formazione – ha spiegato l’assessore regionale al Lavoro, Formazione e Istruzione, Simona Tironi – è un elemento fondamentale per prevenire gli incidenti sul lavoro e promuovere una cultura della sicurezza. Come Regione Lombardia investiamo risorse e dedichiamo sforzi rilevanti per fornire programmi efficaci e accessibili a tutti i lavoratori e ai datori di lavoro. Vogliamo creare una cultura della prevenzione e garantire che ogni lavoratore abbia le competenze necessarie per affrontare le sfide legate alla sicurezza sul lavoro. La formazione – ha concluso l’assessore Tironi – è la chiave per un futuro lavorativo più sicuro. Come Regione continueremo a fornire tutte le risorse e il supporto necessari per raggiungere questo obiettivo”.

 

 

 

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

pediatri famiglia
Sono 24 le domande presentate per il bando unificato dedicato ai liberi professioni, gestito dal Policlinico San Matteo di Pavia, a fronte di 18 posti che saranno lasciati liberi dalle
personale sanitario
Il 20 febbraio si celebra la Giornata nazionale del personale sanitario e sociosanitario, del personale socioassistenziale e del
lombardia risorse paritarie infanzia
Sono stati approvati dal Consiglio regionale i criteri per il riparto dei fondi di
Irccs Monza
La Fondazione Irccs San Gerardo di Monza compie 850 anni. La nascita dell'Ospedale avvenuta il 19 febbraio 1174 è stata ricordata oggi durante una cerimonia cui hanno partecipato gli assessori reg ...
strade provinciali Lombardia manutenzione
Regione Lombardia stanzia 50,1 milioni di euro per finanziare la manutenzione straordinaria delle strade provinciali. Lo stabilisce una delibera della Giunta
sport associazioni promozione
Tre milioni di euro per associazioni, enti di promozione e comitati regionali di federazioni dello sport. È quanto previsto da una misura approvata dalla Giunta regionale, 3.063.142 euro nel detta ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima