A Viadana di Calvisano e Desenzano del Garda realtà modello del sociale

sociale viadana calvisano desenzano
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Garantire una piena inclusione è la vera sfida del futuro

Prosegue a Viadana di Calvisano e Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, il tour dell’assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità, organizzato per conoscere alcune realtà che operano nel mondo del sociale.

Sociale di Viadana di Calvisano e di Desenzano del Garda

L’assessore di Regione Lombardia si è recata in visita istituzionale prima a Viadana di Calvisano e quindi a Desenzano del Garda. A Viadana di Calvisano incontro alla ‘Casa da Grande‘, struttura nata grazie all’associazione ‘Insieme per il dopo di noi’.

Progetti di vita indipendente

L’associazione, costituita da un gruppo di genitori di ragazzi con disabilità, si occupa di sostenere progetti di vita indipendente delle persone più fragili, lavorando in rete e favorendo forme di convivenza di tipo famigliare. “Ho avuto l’opportunità – ha dichiarato l’assessore – di conoscere una bella realtà che opera con passione, dedizione e professionalità, per accompagnare la persona con disabilità quando viene meno il sostegno familiare, nella prospettiva del ‘dopo di noi'”.

Le politiche di Regione Lombardia

L’assessore ha sottolineato che si tratta di una tematica che si inserisce nel quadro complessivo delle politiche a favore dei disabili che Regione Lombardia in questi anni ha costruito nell’ottica dell’inclusione sociale. Grazie ad associazioni come questa è possibile, infatti, avviare sul territorio percorsi di autonomia, di sostegno alla residenzialità, di pronto intervento o sollievo. Tutte azioni che risultano essere fondamentali per migliorare la qualità di vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Grazie a volontari e operatori

“Regione Lombardia – ha affermato l’assessore – non farà mai mancare il suo sostegno a realtà di questo rilievo. Ai volontari e agli operatori che quotidianamente prestano il loro servizio va il mio personale ringraziamento e quello dell’istituzione regionale”.

Desenzano, progetto per le disabilità visive

L’assessore, poi, ha partecipato a Desenzano del Garda all’evento ‘Da una esperienza di vita… vedrai!’, nel corso del quale Lions e UICI hanno presentato ‘LETIsmart‘. Si tratta di un progetto innovativo che contribuisce a garantire una piena accessibilità e a migliorare la vita delle persone con disabilità visive. “Garantire una piena inclusione – ha commentato l’assessore – è la vera sfida del futuro e solo grazie alla collaborazione tra istituzioni e associazioni sarà possibile vincerla”.

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

barriere architettoniche eliminazione lombardia
Vengono finanziati dal bando 51 progetti territoriali È stata pubblicata mercoledì 27 luglio sul Burl, il Bolle ...
graduatoria rifinanziamento bando e-state
Interessate le attività che riguardano bambini e ragazzi È stata pubblicata martedì 26 luglio sul Burl, il bol ...
conferenza csv Bergamo
Assessore a Bergamo a Conferenza Centri servizi volontariato Alessandra Locatelli, assessore a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità a Pari opportunità di
sociale luino varese
Incontri alla sede dell'Anffas e all'Rsd di San Fermo All'Anffas Luino e all'Rsd di San Fermo di Varese prosegue a Varese e provincia il tour nel sociale ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima