A Milano gli Stati generali dei giovani. Fontana: abbiate coraggio

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Al via a Palazzo Lombardia ‘Gli Stati Generali dei giovani’ che si concluderanno martedì 9 maggio. Obiettivo dell’appuntamento organizzato dalla Consulta Informagiovani di ANCI Lombardia e Regione Lombardia è l’avvio della fase di attuazione della legge regionale del 31 marzo 2022 ‘La Lombardia è dei giovani’.

Questa mattina, ad aprire i lavori, all’auditorium ‘Testori’, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e quello di Anci Lombardia, Mauro Guerra.

Governatore Lombardia: giovani forza trainante società

“Regione Lombardia è al vostro fianco – ha dichiarato il presidente Fontana – il futuro ha tante opportunità da offrirvi, dovete solo avere il coraggio e la voglia di impegnarvi e fare delle scelte, poi le cose andranno bene”.  “La nostra azione – ha proseguito il presidente – è attenta alla vostra voce e orientata ad offrirvi la migliore visione. Ed anche le migliori opportunità per il futuro partendo dal dialogo, dalle idee, dal confronto. Ai giovani riconosciamo il valore essenziale di essere forza trainante per la nostra società. Per questo vogliamo accompagnarli nello sviluppo economico e sociale che gli può permettere di essere realmente protagonisti dell’oggi ancora prima che lo siano domani”.

Stati generali giovani, obiettivo rafforzare rete partner pubblici e privati

“Occorre quindi rafforzare – ha concluso Fontana – la rete qualificata di partener pubblici e privati che abbia come orizzonte temporale la Lombardia 2030. Obiettivo, dare una prospettiva concreta partendo dal coniugare i percorsi formativi con il mondo del lavoro, agevolando l’acquisto della casa per le giovani coppie, favorendo la conciliazione vita-lavoro. Ed anche abbattendo i pregiudizi dell’inesperienza e dell’inaffidabilità del giovane perché talvolta sono proprio queste le sue principali virtù, il punto di forza che lo spinge a fare di più e meglio”.

Presidente Guerra: con Regione dialogo costante

“Con Regione c’è un dialogo costante – ha detto Guerra – con l’obiettivo di collaborare sempre più. Sulla questione politiche per e con i giovani qualche serio passo avanti lo abbiamo fatto”.

Legge regionale giovani, 10 milioni nel triennio

La legge regionale approvata a marzo 2022 ha una dotazione finanziaria di circa 10 milioni di euro nel triennio. Prevede la costituzione di un osservatorio regionale sulle politiche giovanili e la creazione di un Forum dei Giovani. Ancora, il lancio di nuovi e ulteriori strumenti di comunicazione e di dialogo con le nuove generazioni, tra i quali l’istituzione di un premio regionale. Obiettivo principale del provvedimento incentivare e valorizzare sempre di più il protagonismo dei giovani. Ascoltando i loro bisogni e le loro aspettative per promuoverne la crescita e lo sviluppo dell’autonomia e dell’identità.

 

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

milano cortina 2026 chiaravalle
Pensare all'abbazia di Chiaravalle, poco fuori Milano, come riferimento spirituale del Villaggio Olimpico di Milano-Cortina 2026. Un'idea sulla qu ...
mostra treno reale
Raccontare, attraverso una serie di fotografie e documenti d’epoca, la storia del Treno Reale. il tutto in un percorso che parte dalla sua creazione, avvenuta alla fine dell’800, fino alla succ ...
attrice Rosalina Neri
“Ho conosciuto personalmente Rosalina Neri, artista capace di interpretare ruoli differenti nel cinema e nel teatro, sempre con uno stile particolare e assoluta professionalità. ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima