Lombardia stanzia 650 milioni per il trasporto pubblico locale nel 2024

trasporto-pubblico-locale-lombardia-2024
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Lucente: unica Regione ad aggiungere risorse proprie ai fondi statali

Uno stanziamento di quasi 650 milioni di euro da Regione Lombardia per l’anno 2024, al fine di garantire i servizi di trasporto pubblico locale. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore ai Trasporti e Mobilità sostenibile, Franco Lucente.

Trasporto pubblico locale, la ripartizione fondi per le diverse Agenzie TPL nel 2024 in Lombardia

  • Milano – Monza Brianza – Lodi – Pavia 426.485.000 euro;
  • Bergamo: 52.114.890 euro;
  • Brescia: 59.699.484 euro;
  • Como – Lecco – Varese: 68.012.783 euro;
  • Cremona – Mantova: 34.621.224 euro;
  • Sondrio: 8.595.095 euro.

Assessore Lucente: 25 milioni in più rispetto allo scorso anno

“È un segnale tangibile – ha spiegato Lucente – dell’impegno di Regione Lombardia nei confronti di un settore nevralgico come il trasporto pubblico. La Giunta, infatti, ha deciso di anticipare le risorse per tutto il 2024, comprese quelle statali, in attesa della definizione della quota delle risorse dedicate al Tpl derivanti dal Fondo Nazionale Trasporti. Le Agenzie potranno così continuare a garantire un servizio essenziale per la mobilità e l’economia dell’intero territorio regionale. Inoltre, pensiamo sempre alla sostenibilità economica degli affidamenti e a garantire l’equilibrio economico delle aziende del sistema”.

Garantiti 218 milioni di euro con fondi regionali

Nello specifico, dei 649.528.482 euro complessivi assegnati per il 2024, 218.289.451 euro derivano da risorse regionali e 431.239.031 euro da risorse statali. I fondi, tutti anticipati da Regione Lombardia, vengono erogati alle agenzie con cadenza mensile.

“Nel 2024 – ha concluso l’assessore Lucente – le risorse aumentano di ben 25 milioni rispetto all’anno precedente, grazie al maggior introito derivante dal Fondo Nazionale Trasporti. Si tratta di risorse fondamentali per fornire un servizio adeguato alle esigenze dei viaggiatori”.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

pendolari milano brescia desenzano
Un contributo fino a 90 euro per i pendolari residenti in Lombardia che hanno acquistato abbonamenti per servizi ferroviari Alta Velocità (AV) integrati con il trasporto pubblico regionale e local ...
abbattimento liste attesa Lombardia
Oltre 61 milioni di euro per abbattere le liste d'attesa e arrivare a garantire oltre 7 milioni di prestazioni (di cui 2 milioni di prime visite) di quelle che rientrano nel Piano Nazionale ...
Incidente aereo Palazzo Pirelli commemorazione
Ventidue anni dopo l'incidente aereo a Palazzo Pirelli, la commemorazione  delle due avvocatesse morte nel tragico schianto
collegamento milano bolzano
Promuovere la realizzazione di un collegamento ferroviario regionale diretto efficiente, stabile, ecologico e sostenibile tra Milano e Bolzano, implementando la collaborazione tra Lombardia e Alto ...
treni indennizzo trenord
"La Lombardia, come le altre Regioni, si è dovuta attenere ad una delibera dell'Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART 106/2018) che non prevede più il bonus ma un indennizzo, così come sta ...
Milano sottopasso via Oroboni
È stato inaugurato oggi il nuovo sottopasso ciclopedonale di via Oroboni nel quartiere Bruzzano a Milano, sulla linea ferroviaria Bovisa-Seveso di Ferrovienord. Contestualmente è stato chi ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima