Varese, sicurezza stazioni, De Corato: Polizia locale pronta a collaborare

varese sicurezza stazioni
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Sicurezza, costituito gruppo di lavoro per redigere schema di accordo per le stazioni di Varese

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha partecipato questa mattina alla riunione indetta dalla Prefettura di Varese sulla sicurezza nei pressi delle stazioni ferroviarie e sugli autobus.

L’obiettivo è riproporre anche a Varese l’accordo tra Regione Lombardia e Prefettura di Lecco, che prevede il miglioramento del controllo del territorio attraverso l’utilizzo e la collaborazione delle Polizie locali.

Il prefetto Salvatore Rosario Pasquariello ha illustrato i passaggi salienti della bozza di protocollo. Il documento è simile a quello stipulato tra Regione Lombardia e Prefettura di Lecco.

Nello specifico, la bozza prevede l’incremento e il potenziamento della videosorveglianza su treni e autobus e nelle stazioni. Oltre alla verifica delle videocamere presenti e dei server installati, al fine di ottenere immagini nitide da utilizzare come prove.

Assessore De Corato: per la sicurezza nelle stazioni di Varese coinvolgere anche associazioni

Nel documento sono anche programmate azioni di contrasto al degrado delle strutture, con interventi tempestivi in caso di danneggiamenti e vandalismi. Previsto, inoltre, il coinvolgimento dei Comuni della provincia di Varese e delle associazioni di volontariato nella gestione delle stazioni ferroviarie non presidiate, per l’eventuale insediamento di posti di Polizia locale.

Nel documento viene promossa la cultura delle segnalazioni alle Forze dell’Ordine sulla base dell’esperienza dei gruppi di controllo di vicinato. Oltre al miglioramento dell’illuminazione nelle stazioni per raggiungere i parcheggi evitando zone buie e utilizzando percorsi sicuri, illuminati e protetti.

L’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, ha ribadito gli esiti positivi della sperimentazione del protocollo di Lecco, apprezzando l’iniziativa promossa dal prefetto di Varese Pasquariello, in particolare i passaggi integrativi introdotti nel protocollo.

“Regione Lombardia – ha dichiarato De Corato – è disponibile a fornire aiuto sia per quanto riguarda il coordinamento che il finanziamento del lavoro straordinario delle Polizie locali”.

“È importante – ha concluso – coinvolgere gli agenti nelle stazioni prive di personale, oltre alle associazioni di volontariato e di controllo di vicinato”.

Al termine dell’incontro, su indicazione del prefetto, si è deciso di costituire un gruppo di lavoro per redigere uno schema di accordo rispondente alle varie situazioni presenti sul territorio.

med

 

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Videosorveglianza Parco Groane
La Giunta regionale della Lombardia ha stanziato altri 11,2 milioni di euro per la videosorveglianza nei parchi. La delibera, voluta dall'
assessore sicurezza milano
L'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale ha in ...
immigrazione assistenza stato
"Un lavoro importante e concreto che non può essere disperso e che il nuovo Governo dovrà portare avanti". Così l'
L'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Ricca ...
como protocollo contrasto usura
Firmato, venerdì 29 luglio, nella sede della Provincia di Como, Villa Gallia, il Protocollo d'intesa per la prevenzione e il contrasto del fenomeno dell'u ...
lombardia sicurezza integrata
Sicurezza integrata, accordo tra Regione, Ministero dell'Interno e Anci Lombardia Approvato lo schema per il rinnovo dell'accordo tra Ministero dell'Interno, Regione e Anci Lombard ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima