Lecco, accordo tra Prefettura e Regione per controlli su treni e stazioni

stazioni sicure
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Rinnovato per altri 12 mesi l’accordo tra Regione Lombardia, Trenord e Prefettura di Lecco per aumentare la sicurezza integrata sui treni e nelle stazioni ferroviarie della tratta Milano-Lecco. L’atto è stato sottoscritto oggi alla presenza dell’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, del prefetto Sergio Pomponio, del Responsabile sicurezza di Trenord Andrea Galletta, del primo cittadino di Lecco Mauro Gattinoni e dei rappresentanti dei Comuni aderenti.

I Comuni che hanno firmato l’accordo sono: Lecco (capofila), Mandello del Lario, Bellano, Colico, Dorio, Brivio, Dervio, Merate, Olgiate Molgora, Calco, Airuno, Calolziocorte. Ed ancora Cernusco Lombardone, Unione Dei Comuni Lombarda Della Valletta, Osnago, Oggiono, Valmadrera, Civate, Malgrate, Molteno. Infine Rogeno, Cassago Brianza, Galbiate, Nibionno.

Obiettivo accordo controlli sui treni Milano Lecco

L’obiettivo dell’accordo è quello di coordinare e potenziare l’intervento integrato delle Forze di polizia e della Polizia locale dei Comuni coinvolti per elevare la sicurezza urbana in particolare sui treni e nelle stazioni ferroviarie.

Da Regione Lombardia 55.000 euro per spese personale

A copertura delle spese straordinarie del personale della Polizia locale che opererà in sinergia con Polizia e Carabinieri, Regione Lombardia stanziato 55.000 euro.

Al termine dell’incontro l’assessore De Corato ha ringraziato il prefetto di Lecco “che ha immediatamente colto l’importanza dell’accordo”. “Ne ha voluto dare immediata continuità cogliendo da subito le potenziali sinergie che lo stesso avrebbe potuto generare sul territorio. Ringrazio anche il Comune di Lecco, che in qualità di coordinatore e capofila delle Polizie locali della provincia ha sapientemente organizzato e intrecciato le risorse”.

Importanza Polizia locale per controlli treni Milano Lecco

“Fondamentali – ha aggiunto l’assessore regionale alla Sicurezza – sono stati i Sindaci dei Comuni sottoscrittori che con lungimiranza e senso di responsabilità hanno colto nell’associazionismo un potenziale strumento per rispondere alle richieste di sicurezza dei loro cittadini. Così come il personale della Polizia locale il cui operato è stato e sarà decisivo per il controllo capillare del territorio”.

Assessore De Corato: ottimi risultati nel 2021, auspico replica accordo con altre prefetture lombarde

Riccardo De Corato ha infine ricordato i risultati positivi dell’accordo sottoscritto lo scorso anno. “Per questo – ha concluso – ho inviato a tutti i prefetti della regione una lettera auspicando che l’accordo venga replicato in altre tratte della Lombardia”.

mac

 

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

como protocollo contrasto usura
Firmato, venerdì 29 luglio, nella sede della Provincia di Como, Villa Gallia, il Protocollo d'intesa per la prevenzione e il contrasto del fenomeno dell'u ...
lombardia sicurezza integrata
Sicurezza integrata, accordo tra Regione, Ministero dell'Interno e Anci Lombardia Approvato lo schema per il rinnovo dell'accordo tra Ministero dell'Interno, Regione e Anci Lombard ...
parco delle groane
"Ringrazio gli agenti della Polizia provinciale per aver fermato l'ennesimo spacciatore attivo in un parco del territorio Lombardo". Questo il commento dell'assessore regionale alla Sicurezza, Immi ...
Nerviano sventato traffico rifiuti
L'assessore: efficace l'azione di droni e nuclei tutela ambientale In riferimento a un'attività organizzata a Nerviano (Mi) per il traffico illecito di rifiuti, su ordine del Gip di Milan ...
taxi abusivi regione
Riparte la campagna di Regione Lombardia contro i taxi abusivi. Nelle 115 stazioni di Ferrovie Nord e negli scali aeroportua ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima