vittime terrorismo Giornata memoria
Giornata della memoria per le vittime del terrorismo, le corone d'alloro delle Istituzioni milanesi davanti alla Questura

Il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia, Alan Christian Rizzi, ha partecipato, nella mattinata di sabato 9 maggio, a Milano in via Fatebenefratelli, davanti alla Questura, alla cerimonia per commemorare la Giornata in memoria delle Vittime del terrorismo.

Doveroso il ricordo di chi non si è piegato per difendere Istituzioni democratiche

“A Milano, come in tutta Italia, è doveroso ricordare nella Giornata in memoria delle Vittime del terrorismo chi non si è piegato, con coraggio, per difendere la libertà, la giustizia e le istituzioni democratiche” afferma il sottosegretario, in riferimento a tutte le vittime del terrorismo, interno e internazionale, e delle stragi di matrice estremista.

È con responsabilità e coesione che nostro Paese si è sempre risollevato: un insegnamento attuale

“Ricordare – prosegue Rizzi – i momenti più tragici della storia repubblicana, in questa Giornata a memoria delle vittime del terrorismo a Milano, ci rammenta che le libertà costituzionali si costruiscono e si preservano con molto sacrificio. E che l’unità democratica del nostro Paese, e non solo, è stata più volte duramente compromessa”.

Responsabilità e coesione

“È con la responsabilità e la coesione – sottolinea – che il nostro Paese si è sempre risollevato. Un insegnamento decisamente attuale”.

Fare luce piena, la verità resta un diritto per le famiglie e dovere per Istituzioni

“In molti casi – conclude il sottosegretario Rizzi – non si è ancora fatta piena luce. La verità, come ricorda il Presidente della Repubblica, resta un diritto per le famiglie e un dovere per le istituzioni”.

ama

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 0 / 5. Voti: 0