Manca manodopera nell’agroalimentare, Rolfi: effetto politiche del lavoro

Reddito cittadinanza e agricoltura
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

L’assessore: nell’agricoltura il reddito di cittadinanza è diventato un disincentivo, nelle aziende e nei campi

L’assessore della Regione Lombardia all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi, Fabio Rolfi, interviene con una serie di puntualizzazioni sull’effetto nel settore agricolo dell’attuale modalità di percezione del reddito di cittadinanza. “Troppe persone – spiega – preferiscono prendere il reddito di cittadinanza piuttosto che lavorare in agricoltura. Questo sussidio è diventato un disincentivo al lavoro nelle aziende, soprattutto nel settore primario. Scarseggiano lavoratori nei campi, nelle stalle, trattoristi, operai nei caseifici e negli impianti di trasformazione. I percettori del reddito – spiega Rolfi – rifiutano i contratti: è questa la realtà e solo chi ragiona in modo ideologico non riesce a vederla. Le imprese sono in difficoltà, con la vendemmia che tra l’altro sta iniziando”.

Assistenzialismo nemico della meritocrazia

“L’agroalimentare – ha aggiunto l’assessore regionale all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi – è fatto di lavoro, di imprenditoria avanzata. L’assistenzialismo è nemico di meritocrazia e sviluppo. Il reddito di cittadinanza ormai si sta trasformando in reddito di nullafacenza. È necessaria una revisione profonda della misura, perché rischia a lungo termine di bloccare la crescita di un settore che rappresenta l’eccellenza dell’Italia nel mondo e in cui la Lombardia ha il primato sia per valore di produzione che di trasformazione”.

Si rende necessaria un’azione politica forte

“I dati dimostrano – ha concluso Rolfi – come spesso il reddito di cittadinanza venga percepito anche da chi non vive sotto la soglia di povertà. Di fronte ai numeri serve una azione politica forte per non diffondere l’idea che sia più conveniente rimanere a casa rispetto a lavorare”.

dbc

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

peste suina africana lombardia
Caccia di selezione aperta in tutto il territorio regionale La Lombardia ha approvato il Piano regionale di interventi urgenti per la gestione, il controllo e l'eradicazione della ...
lanci vespa samurai
Interessate le province di BG, BS, CR, LC, MN, MI, PV e SO Assessore: così vogliamo tutelare filiere frutta e olivo Ha preso avvio in questi giorni il programma di lanci in Lomba ...
prodotti enogastronomici lombardia
Assessore: cibo e vino determinanti in scelte di chi visita territorio 45 progetti nelle province di BG, BS, CO, CR, LC, MN, MI, PV e VA La Lombardia, con il Programma di ...
fondo zootecnia latte montagna
Assessori regionali dell'arco alpino supportano richiesta al Governo della Alleanza Cooperative Italiane "Incrementare di 20 milioni di euro il fondo dedicato alla zootecnia da lat ...
nuove aziende agricole under40
Sono 1.500 le attività guidate da giovani imprenditori Imprese incentivate complessivamente con 45 milioni L'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi,
pnrr siccità
Rolfi: 500 milioni per un piano di efficientamento dell'uso dell'acqua a livello aziendale "Indirizzare, v ...
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima