Lombardia Notizie / Agricoltura, sovranità alimentare e foreste

Agricoltura. Beduschi: in Europa visione italiana è quella giusta

agricoltura europa

L’assessore della Regione Lombardia all’Agricoltura, Sovranità alimentare e Foreste, Alessandro Beduschi, commenta il documento sulla tutela e la valorizzazione del ruolo dell’agricoltore in Europa presentato lunedì 20 novembre a Bruxelles dal ministro Francesco Lollobrigida al Consiglio europeo Agricoltura e Pesca che riunisce tutti i rappresentanti degli Stati membri.

Dossier italiano sull’agricoltura in Europa

Alessandro Beduschi“Il dossier presentato a Bruxelles dall’Italia – commenta Beduschi – ridefinisce il ruolo dell’agricoltore. E lo mette al centro non solo della produzione di cibo ma gli riconosce finalmente un ruolo insostituibile. Sia per il presidio del territorio che per il mantenimento dell’ambiente. Una visione che è quella della Lombardia e che è stata immediatamente sposata da diversi Paesi tra i quali la Francia”.

Dal cibo sintetico alla fauna selvatica, gli attacchi ingiusti

“Dalla polemica sul cibo sintetico – prosegue Beduschi – alla gestione della fauna selvatica, che qualcuno difende anche quando si diffonde senza controllo causando danni incalcolabili, da troppe parti l’agricoltura è messa sul banco degli imputati. Il tutto senza riconoscere che oggi in Italia sono proprio gli agricoltori a presidiare territori destinati a sicuro abbandono e al dissesto ambientale e idrogeologico. E sono sempre gli agricoltori a permettere la sopravvivenza di intere economie e a svolgere il ruolo di regolatori della biodiversità”.

Italia si riprende suo ruolo in Europa

“Finalmente l’Italia – conclude Beduschi – si riprende il ruolo che merita in Europa. Un’Europa da troppo tempo ostaggio di politiche autolesioniste rispetto al valore dell’agricoltura nella tutela della natura. Abbiamo saputo ‘contagiare’ Paesi importanti dell’Unione rispetto alla fastidiosa sensazione che l’Europa possa essere fertile terreno di conquista da parte di oligarchie finanziarie e di chi fa il tifo per i laboratori hi-tech al posto delle fattorie”.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima