ambiente 26 settembre

Cattaneo: messaggio di speranza e futuro sostenibile

La ‘Giornata del verde pulito’ e ‘Puliamo il mondo’, le manifestazioni a tutela dell’ambiente, si terranno lo stesso giorno, il 26 settembre. È l’occasione per dar vita così ad una nuova collaborazione tra Regione Lombardia e Legambiente Lombardia.

Ambiente, appuntamento domenica 26 settembre

ambiente 26 settembre“Coincidendo le date dei due eventi, domenica 26 settembre, abbiamo quindi deciso di unire le forze per l’organizzazione delle iniziative a favore dell’ambiente”. Lo ha affermato l’assessore di Regione Lombardia all’Ambiente e Clima  Raffaele Cattaneo .

“Desideriamo infatti – ha aggiunto – lanciare un messaggio di speranza e di futuro sostenibile per la nostra Regione. E vogliamo farlo proprio in un momento di difficoltà  per sensibilizzare così i cittadini nei confronti dell’ambiente”.

Social call

Alla manifestazione ‘Verde pulito’ sarà collegata una ‘social call’ fotografica che premierà gli scatti che sapranno cogliere lo spirito dell’iniziativa. Tutti i Comuni partecipanti alla social call saranno invitati e menzionati in occasione di un evento di premiazione organizzato da Regione Lombardia e dall’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo che si terrà il prossimo 18 novembre all’Auditorium Testori di Palazzo Lombardia e che vedrà la partecipazione della presidente di Legambiente Lombardia, Barbara Meggetto.

I Comuni vincitori riceveranno come premio l’utilizzo congiunto il giorno 15 dicembre di una prestigiosa sede regionale per organizzare un evento sulle tematiche ambientali.

Contributo concreto

“Ci riempie di soddisfazione vedere assistere anno dopo anno – ha dichiarato Barbara Meggetto – ad una crescente partecipazione di volontari e cittadini. In tutta la regione si rimboccano le maniche dimostrando così una gran voglia di dare un contributo concreto per rendere più belle le nostre città. I centri storici così come le periferie sono infatti troppo spesso vittime dell’indifferenza generale”.

“Puliamo il Mondo – ha proseguito – non è infatti solo una giornata di pulizia. È anche e soprattutto un momento dedicato alla riscoperta dei territori, al loro recupero e alla promozione di una convivenza tra i cittadini. Spesso poi queste conoscenze proseguono anche oltre l’evento”.

Puliamo il mondo

‘Puliamo il mondo’ è l’edizione italiana di ‘Clean up the world’, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale. Nato a Sydney nel 1989, coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. In Italia gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. È inoltre patrocinato da Upi e di Anci. L’obiettivo della campagna è infatti quella di sensibilizzare i cittadini sull’abbandono dei rifiuti. È infatti purtroppo una pratica ancora troppo diffusa in tutti i territori.

Salvare il pianetaambiente 26 settembre

“Abbiamo voluto dare un segnale chiaro – ha concluso l’assessore Cattaneo – che sia testimonianza di un obiettivo unico che accomuna tutti i cittadini. Questo messaggio è cioè la salvaguardia e la cura dei nostri territori. Questi eventi organizzati nello stesso giorno per raccogliere i rifiuti abbandonati, saranno quindi un’opportunità per dare un segnale concreto di attenzione ai temi dell’ambiente. Vogliamo inoltre sollecitare la consapevolezza ed il cambio di mentalità necessari per contribuire a salvare il pianeta”.

Adesioni

L’adesione alle iniziative prevede la comunicazione via mail all’indirizzo verdepulito@regione.lombardia.it . Sul sito internet www.puliamoilmondo.it  sono presenti tutte le informazioni per partecipare alla campagna.

Logo della giornata

I dettagli saranno resi noti sulla pagina dedicata all’evento sul portale di Regione Lombardia a questo link: https://bit.ly/3inBJ6p. Sarà anche possibile scaricare la grafica del logo della giornata. Il logo si potrà utilizzare su tutti i materiali divulgativi e promozionali dedicati alla manifestazione.

ram/ben

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 4.5 / 5. Voti: 4

1