Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Visita ad Anmic e Bergamo lavoro

È proseguito nella Bergamasca il tour dell’assessore regionale a Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari Opportunità, Alessandra Locatelli, per conoscere da vicino le realtà lombarde che operano nel sociale. Dopo la visita presso la sede cittadina dell’Anmic, l’Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili dove è stata accolta dal presidente Giovanni Manzoni, tappa alla cooperativa sociale Bergamo Lavoro.

Realtà costituita nel 1988

Realtà costituita nel 1988 per volere dell’Anmic e da oltre trent’anni impegnata in preziose attività di formazione e inserimento lavorativo delle persone con disabilità.

La coop di Padrengo

Poi, la tappa nella sede produttiva della Cooperativa di Pedrengo. Grazie alla collaborazione con il Gruppo Longhi si producono manufatti richiesti in tutto il mondo.

Regione in prima linea per favorire inclusione lavorativa

“Grazie al prezioso lavoro di Anmic, della ‘Cooperativa Bergamo Lavoro’ e delle aziende private – ha dichiarato l’assessore Locatelli – è nata una realtà che oggi è uno straordinario modello di inclusione lavorativa delle persone più fragili”.

Lavoro fattore di riconoscimento sociale

“Il lavoro rappresenta un importante fattore di riconoscimento sociale in grado quindi di accrescere l’autostima e l’autonomia. Per questo Regione Lombardia è in prima linea per favorire l’inclusione lavorativa”.

Stanziati 57,3 milioni per inserimento nel mondo del lavoro

“È di qualche settimana fa – ha aggiunto Alessandra Locatelli – lo stanziamento di oltre 57,3 milioni per il biennio 2022-2023. Somme a favore dell’inserimento lavorativo delle persone con disabilità e dei giovani con diagnosi funzionale di disabilità”. “Tuttavia – ha concluso l’assessore – per realizzare una vera inclusione, oltre alle risorse finanziarie, è pertanto fondamentale continuare a lavorare per rafforzare la sinergia tra istituzioni, associazioni del territorio e aziende”. (LNews)

gal/mac

 

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

protocollo sicurezza pavia
Più sicurezza per chi lavora in ambito socio-sanitario in provincia di Pavia. E’ l’obiettivo del protocollo operativo ‘per la prevenzione e il contrasto degli episodi di aggressione e violen ...
associazione pazienti
“Le associazioni dei pazienti saranno sempre più coinvolte e ascoltate sui tavoli istituzionali regionali per diventare così da portavoce di bisogni a soggetti attivi. L’evento di oggi è la ...
Case Aler donne vittime violenza
Sono 64 i primi alloggi che saranno messi a disposizione delle donne vittime di violenza in Lombardia, sulla base del progetto sperimentale promosso dalla
siap convegno lombardia
L'assessore regionale alla Famiglia, Solidarietà sociale, Disabilità e Pari opportunità,
leva civicalombardia
Centododici progetti ammessi e finanziati grazie al contributo regionale di 1.919.313 euro al quale si devono aggiungere 213.257 euro di cofinanzi ...
Contrasto disagio minori
Un incremento di un milione di euro alla dotazione finanziaria per il contrasto al disagio dei minori. Lo prevede la delibera approvata dalla Giunta della ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima