Assicurazioni agricole, Rolfi: Agea deve a Lombardia 18,5 milioni di euro

assicurazioni agricole agea
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Chiesto a Conferenza Regioni intervento ministro Bellanova

A rischio Consorzi difesa che anticipano premi assicurativi

 

L’Agenzia per le erogazioni in agricoltura (Agea) deve all’agricoltura lombarda 18,5 milioni di euro per il pagamento di contributi di assicurazioni agricole al comparto zootecnico. Sia per quanto riguarda i danni relativi alle malattie degli animali, allo smaltimento carcasse e alle strutture, sia per quanto riguarda le tempistiche di presentazione delle domande. Lo ha scritto l’assessore regionale ad Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi in una lettera indirizzata al Coordinamento della Commissione Politiche agricole della Conferenza Stato-Regioni. Con cui si chiede di affrontare la questione urgentemente con il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova.

Questione grave

“La questione in Lombardia è grave – ha spiegato Rolfi – e merita risposte concrete. La tenuta del sistema dei consorzi di difesa e delle assicurazioni zootecniche che anticipano i premi assicurativi è a rischio. I consorzi non sono banche”. L’importo delle risorse da ricevere in Lombardia per le annualità che vanno dal 2015 al 2019 ammonta 18.520.000 milioni di euro. Pari all’82 per cento del dovuto.

Ritardi folli

“Agea – ha aggiunto Rolfi – sta accumulando ritardi folli nei pagamenti. La situazione diventa paradossale se pensiamo che lo Stato non può rimborsare gli agricoltori per danni a colture assicurabili. Ma poi tarda diversi anni per pagare. Agea  non sta mantenendo fede agli impegni presi. Con la Regione e con gli allevatori”.

Alta diffusione assicurazione

La Lombardia è la regione italiana con la più alta diffusione dello strumento assicurativo. Annovera più del 50 per cento degli allevamenti zootecnici assicurati a livello nazionale.

Primi per polizze in zootecnia

“In ambito zootecnico – ha concluso Rolfi – siamo la prima regione d’Italia. E per le polizze inerenti a questo settore e alle relative strutture abbiamo ricevuto zero euro per le annualità 2018 e 2019. Si arriva al 35 per cento del dovuto per le annualità 2015, 2016 e 2017”.

gus

0
Visualizzazioni di questo articolo

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

sicurezza treni varese
Sicurezza su treni e autobus, a supporto di Polizia e Carabinieri, anche la Polizia locale. Accordo tra Regione e Prefettura di Varese
Piambello Valli del Verbano
Regione Lombardia potenzia gli investimenti nelle cosiddette 'Aree Int ...
coronavirus casi Lombardia
A fronte di 29.821 tamponi effettuati, sono 6.252 i nuovi positivi (20,9%).
commissariato sesto san giovanni
"Un momento di confronto utile e proficuo, dal quale è scaturito che a Sesto San Giovanni, sulle ex aree Falck, sorgerà il nuovo Commissariato di Polizia ...
Giornata mondiale del cuore
In occasione della Giornata mondiale del cuore, è stato presentato il progetto di ricerca e prevenzione cardiovascolare femminile 'A Call for Women - Call me Project', sostenuto da '
ricette anti spreco alimentare lombardia
Torna con una edizione speciale Chef Save The Food, il progetto di CODICI Lombardia finanziato dalla
Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima