Lombardia Notizie / Presidenza

Autonomia, Fontana: è un modello già in uso in vari Stati moderni

autonomia modello stati moderni
Governatore: unica strada perché Italia non sia esclusa da competizione mondiale

“L’approvazione dell’Autonomia chiude un percorso durato 30 anni che si basa sul principio della sussidiarietà già realizzato in tutti gli Stati moderni, che consente a chi conosce i problemi dei territori di trovare le soluzioni giuste in tempi adeguati, senza dover attendere interventi calati dalla Stato centrale”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso del suo intervento all’evento di Direzione Nord, a Palazzo Lombardia.

Autonomia è modello per Stati moderni

“Le grandi differenze in Italia tra nord e sud non sono nate a causa dell’Autonomia, che ancora non è entrata in vigore, ma – ha sottolineato Fontana – da un centralismo iper burocratizzato. Quello che porta a non fare mai le scelte giuste”.

Un mondo veloce

“Il mondo si muove velocemente – ha continuato il governatore – in Italia, invece, esistono ancora procedure bizantine che presto non ci saranno più concesse, con il rischio di rimanere esclusi da una competizione che il nostro Paese potrebbe invece vivere da protagonista, perché ne ha tutte le carte in regola”.

La curiosità

“La cosa curiosa – ha concluso il presidente – è che gli autonomisti nel mondo sono rappresentati dalle sinistre. Lascia perplessi che da noi invece siano tutte contrarie. Questo rende palese che all’origine vi sia una speculazione politica orientata a ricevere consenso elettorale”.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima