A Varese bambina sorda riacquista l’udito con l’aiuto del chirurgo robot

bambina sorda chirurgo robot
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

All’Ospedale Del Ponte la prima operazione in Italia.

Una bimba sorda sta per riacquistare l’udito grazie a un intervento realizzato con un chirurgo robot. L’Ospedale Del Ponte di Varese ha infatti effettuato, su una bambina di sei anni diventata sorda, il primo intervento in Italia che ha posizionato un impianto cocleare con il supporto di un chirurgo speciale e super tecnologico. Ovvero un robot specifico per la chirurgia otologica. L’aiuto del collega meccanico ha garantito una precisione superiore alla capacità del movimento del braccio umano, consentendo un risultato più che positivo. La bimba infatti tornerà presto a sentire.

Bambina sorda e chirurgo robot: i protagonisti

Merito della dottoressa Eliana Cristofari, responsabile dell’Audiovestibologia di Asst Sette Laghi, della sua équipe e della collaborazione del professor Yann Nguyen dell’Università Sorbona di Parigi. Mentre Aguav, l’associazione di pazienti dell’Audiovestibologia varesina, ha messo a disposizione la tecnologia robotica finanziandone il noleggio per sei mesi.

Un dispositivo, come spiegano sul sito dell’ospedale, che ha permesso ai medici di robotizzare le fasi più critiche dell’operazione. Questo ha consentito di aumentare il livello generale delle prestazioni chirurgiche, ma anche di intervenire con una tecnica chirurgica assolutamente mininvasiva, che lascia aperte le possibilità per applicare in futuro ulteriori nuove tecnologie.

Il robot per la chirurgia otologica, infatti, consiste in un’architettura meccanica basata sul concetto di punto di rotazione. Si tratta nello specifico di un braccio controllato dal chirurgo, progettato appositamente per intervenire su distretti piccolissimi come il vestibolo di un bambino, e in grado di superare le capacità di movimento del braccio umano, garantendo la massima precisione e raffinatezza del gesto tecnico.

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

morbo crohn
Buone notizie dal trial Clinico ATTIC che, grazie ad un lavoro fra 6 ospedali italiani di cui 2 lombardi (l'
pavia endoscopia digestiva
La Struttura Complessa (SC) di Endoscopia Digestiva di ASST Pavia, diretta dalla dott.ssa Costanza Alvisi, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Centro di Eccellenza Nazionale per l’Endosc ...
volo salva vita
Non è in pericolo di vita il bimbo di due anni trasportato il 2 aprile '24 con un volo sanitario, su un Falcon 900 dell'Aeronautica militare italiana, da Catania - dove era ricoverato nel reparto ...
doppio-trapianto-ospedale-niguarda
Paola e Zaidane non si incontreranno mai, ma in qualche modo vivranno insieme per sempre. Lui ha attraversato migliaia di chilometri a piedi e almeno 8 nazioni  ...
cuore artificiale lombardia
Un cuore artificiale, munito di valvole biologiche, che va a sostituire totalmente il cuore con funzioni molto vicine a quelle fisiologiche. Sono le caratteristiche del device

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima