Lombardia Notizie / Good news

Al Niguarda rimosso aneurisma gigante dal cervello di una giovane donna

aneurisma gigante
All’Ospedale Niguarda di Milano rimosso un aneurisma gigante dal cervello di una giovane donna. Una forte cefalea e la scoperta di avere un aneurisma cerebrale gigante con rischio di rottura altissimo. Così cambia la vita di una ragazza veneta di 24 anni che, improvvisamente, si viene a trovare in una condizione di pericolo di morte. Ad aggiungersi alla terribile diagnosi, la constatazione, da parte degli specialisti che la seguono, della difficoltà di intervenire chirurgicamente.

Aneurisma gigante: l’eccellenza del Niguarda

Sono pochi i luoghi dove si possa trattare un aneurisma di tali dimensioni e in quella sede. I medici dell’ospedale veneto si rivolgono così alla Neurochirurgia di Niguarda e la ragazza viene presa in carico dall’ospedale milanese.

L’intervento, eseguito dall’équipe della Neurochirurgia dell’Ospedale Niguarda, si è dimostrato, come previsto, molto complesso. Ci sono volute 7 ore per chiudere temporaneamente la carotide, escludere l’aneurisma e ricostruire il corretto flusso nei vasi cerebrali.

La sinergia tra Neurochirurgia, Neuroradiologia e Neurorianimazione, come spiegato dal sito dell’ospedale, ha permesso alla giovane di sottoporsi a un’operazione così delicata, e non priva di rischi, ottenendo un risultato stupefacente. Dimessa dopo soli 10 giorni, non ha riportato alcun tipo di conseguenza ed è potuta tornare alle sue attività quotidiane.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima