bando demo

Assessore: settori vitali per l’economia del territorio

È stato pubblicato sul Burl il bando ‘Demo-iniziative ed eventi di design e moda’. La misura, approvata dalla Giunta regionale su proposta dall’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda, Lara Magoni, intende sostenere progetti in grado di valorizzare il sistema creativo lombardo del design e della moda come fattore di attrattività del territorio.

Due finestre temporali

Sono due le finestre temporali previste per la presentazione delle domande. La prima si aprirà alle ore 10 del 5 maggio 2021 e terminerà alle ore 12 del 12 agosto 2021. Potranno essere presentati progetti relativi ad iniziative ed eventi da svolgersi tra il 3 agosto 2021 e il 10 novembre 2021. La seconda finestra aprirà alle ore 10 del 17 maggio 2021 e chiuderà alle ore 12 del 2 agosto 2022. Le proposte progettuali dovranno tenersi tra l’11 novembre 2021 e il 31 ottobre 2022.

Regione con i territori e le imprese nel momento difficile

“In un momento particolarmente difficile – dice Lara Magoni – Regione Lombardia dimostra concretamente di sostenere settori vitali per l’economia territoriale e nazionale come la moda e il design. Il mio impegno è rivolto a valorizzare il talento e la vena creativa dei nostri giovani professionisti, che grazie al loro ‘genio’ esportano il ‘Made in Lombardia’ nel mondo. Sono convinta che il ‘saper fare artigiano‘ insieme all’inventiva e voglia di emergere dei nostri designer, sapranno diventare volani positivi per la rinascita e il riposizionamento internazionale della nostra regione. Un obiettivo ambizioso ma necessario, al quale dobbiamo lavorare tutti insieme, sinergicamente”.

Il bando

Al bando potranno partecipare i soggetti privati in forma di impresa, associazione o fondazione. Sono escluse le persone fisiche. La dotazione finanziaria complessiva è di 800.000 euro per il biennio 2021-2022, così suddivisa:

  • 300.000 euro per il 2021, di cui 150.000 per le imprese e 150.000 per le associazioni o fondazioni;
  • 500.000 euro per il 2022, di cui 250.000 per le imprese e 250.000 per le associazioni o fondazioni.

Il contributo sarà a fondo perduto per un massimo di 30.000 euro, a coprire fino al 50% delle spese ammissibili, con un investimento minimo di 10.000 euro.

Iniziative ed eventi finanziabili

A essere finanziati saranno iniziative ed eventi legati ai seguenti ambiti:

  • realizzazione di progetti rivolti a studenti e professionisti della moda e del design, con l’obiettivo di dare visibilità alla creatività e al talento dei giovani, oltre alle professionalità meno conosciute del settore;
  • eventi ed esposizioni di particolare rilievo fuori dal territorio regionale, capaci di valorizzare le eccellenze del design e del fashion lombardo;
  • iniziative che sappiano coniugare altri comparti attrattivi del territorio, quali turismo, cultura, food, shopping, spettacolo, alla moda e al design;
  • progetti che puntino alle tematiche della sostenibilità e del contrasto alla contraffazione dei prodotti di settore.

Domande online

Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online’ all’indirizzo www. bandi.regione.lombardia.it nel periodo compreso tra il 90° e il 180° giorno prima della data di inizio dell’evento/iniziativa.

La procedura utilizzata sarà di tipo ‘valutativo a sportello’, previo superamento di un’istruttoria formale.

gus

 

Clicca su una stella per valutare l'articolo!

Punteggio medio 1.5 / 5. Voti: 2

1