Bando da 800.000 euro per realizzare grandi eventi sportivi sul territorio

bando grandi eventi sportivi
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

I grandi eventi sportivi sono il volàno per il rilancio il settore

Approvato dalla Giunta della Regione Lombardia  il bando di 800.000 a sostegno della realizzazione di grandi eventi sportivi sul territorio lombardo. Il periodo è compreso tra il 15 marzo 2024  e il 15 marzo 2025 . Il contributo massimo erogabile varia da 30.000, 60.000 e 90.000 euro in base al punteggio totalizzato a seguito delle verifiche sulle domande. La dote finanziaria è equamente suddivisa sulle due annualità.

Le caratteristiche

Le manifestazioni devono avere diverse caratteristiche. Tra queste: rilevanza internazionale, senza scopo di lucro, riconosciuti dalle rispettive Federazioni internazionali o nazionali e significativa visibilità su mass media nazionali e internazionali. Il  costo complessivo, inoltre, deve essere superiore a euro 200.000 euro.

Bando da 800.000 euro per i grandi eventi sportivi

“La Lombardia  ha circa dieci milioni di abitanti, di cui quasi tre milioni sono tesserati ad una associazione o società sportiva, siamo quindi la regione più attiva d’Italia ed una delle più vincenti al mondo. I grandi eventi sportivi rappresentano quelle locomotive promozionali in grado di rilanciare il settore, offrendo quindi opportunità  straordinarie per l’economia lombarda e italiana”.

Così il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia con delega a Sport e Giovani.

Le domande

Le domande di contributo possono essere presentate da associazioni sportive dilettantistiche (Asd) e società sportive dilettantistiche (Ssd) in forma singola o in forma associata. Devono però essere  iscritte al Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche. Posso partecipare anche i Comitati organizzatori regolarmente costituiti,  le Federazioni sportive nazionali e paralimpiche e  le discipline sportive associate e paralimpiche. Domande aperte anche per enti di promozione sportiva; enti Locali e società pubbliche o private. L’importante è che queste abbiano titolo di esclusività nella organizzazione o realizzazione dell’evento per il quale viene richiesto il contributo.

Ottimizzato per il web da:
Monica Ramaroli

Iscriviti ai nostri canali di messaggistica

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

Maestri sci Lombardia
Rendere la professione dei maestri di sci  della Lombardia semprepiù attrattiva e funzionale anche con nuove modalità di accesso ...
missione regione chicago
Dopo Washington, la missione istituzionale negli Stati Uniti che vede impegnati, fino al 26 maggio, il presidente d ...
missione regione lombardia usa
Missione istituzionale negli Stati Uniti, fino a domenica 26 maggio, per il presidente della Regione Lombardia, l'ass ...
scherma contro cancro lombardia
L'attività sportiva come aiuto per mitigare gli effetti avversi delle cure oncologiche. La scherma contro il cancro.  Con questo obiettivo la Giunta regionale ha approvato l'acco ...
accordo csi milano
La Giunta regionale ha approvato un protocollo di intesa tra Regione Lombardia e il C ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima