Lombardia Notizie / Enti locali, montagna e risorse

Terrazzamenti 2023, da 20 aprile domande per bando regionale da 5 milioni

bando terrazzamenti 2023
Assessore Sertori: definiti modalità e tempi per assegnazione risorse

A partire dall’esperienza di successo raggiunta col Bando Terrazzamenti 2020, Regione Lombardia ha deciso di rinnovare l’iniziativa con l’apertura di un nuovo bando finanziato con 5 milioni di euro. Si tratta di un’iniziativa pensata per interventi di ripristino, conservazione e parziale completamento dei terrazzamenti e dei muretti a secco. Questo oltre che per interventi connessi, come la manutenzione straordinaria di sentieri e strade interpoderali e la sistemazione di sistemi di convogliamento delle acque.

Bando terrazzamenti 2023 da 5 milioni

“Il nuovo bando – ha spiegato l’assessore a Montagna, Enti locali, Risorse energetiche e Utilizzo risorsa idrica, Massimo Sertori – definisce modalità e tempi della procedura per l’assegnazione delle risorse regionali messe in campo. Per l’iniziativa, infatti, Regione Lombardia ha stanziato 5 milioni di euro che saranno concessi a fondo perduto“. “Abbiamo l’obiettivo – ha sottolineato – di aiutare concretamente questa attività eroica che svolge una funzione importante sia per i prodotti che genera, sia per la manutenzione del territorio”.

“Un tassello importante – ha concluso Sertori – in direzione di una politica che, facendo leva sul fattore ‘identità’, mira allo sviluppo territoriale”.

I destinatari delle risorse

Le risorse sono destinate a enti pubblici e a soggetti privati, imprese agricole e non con la finalità della realizzazione di interventi nel territorio dei Comuni lombardi ‘montani’ o ‘parzialmente montani’.

I contributi

Il contributo massimo riconoscibile è pari al 50% della spesa ammissibile e per un importo massimo pari a 50.000 euro.

Per i Comuni con popolazione sino a 5.000 abitanti e per gli Enti Gestori di Parchi il contributo è accresciuto. Ed è riconosciuto un importo fino al 90% della spesa per gli interventi.

La presentazione delle domande

Le domande potranno essere presentate a partire da giovedì 20 aprile ore 10. La chiusura del bando è prevista per il 20 giugno 2023 ore 16. Le richieste dovranno essere inserite esclusivamente tramite la piattaforma bandi online, all’indirizzo www.bandi.regione.lombardia.it.

Cosa può essere finanziato

Gli interventi finanziabili sono:

  • ripristino, attraverso interventi di manutenzione straordinaria, di terrazzamenti già posti a coltivazione e che presentino fenomeni di dissesto (con o senza rinforzi di pietrame);
  • ripristino, attraverso interventi di manutenzione straordinaria, di muretti a secco presenti a margine di porzioni di terrazzamenti coltivati e che presentino fenomeni di dissesto, con possibilità di realizzazione di piccoli nuovi tratti, ove necessario.
  • interventi di recupero a fini colturali dei terrazzamenti precedentemente coltivati e oggetto di colonizzazione da parte di boschi o macchie di vegetazione, da meno di 30 anni.
  • realizzazione o ripristino di sistemi di convogliamento, ruscellamento o raccolta delle acque a tutela della stabilità e dell’integrità di terrazzamenti coltivati esistenti.
  • interventi di manutenzione straordinaria o sistemazione di sentieri e/o strade interpoderali integrati con interventi sui terrazzamenti esistenti.

gus

 

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima