Cambiamenti climatici, Regione Lombardia protagonista alla Cop28 di Dubai

Cambiamenti climatici Cop28 Dubai
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on telegram
Share on email

Assessore Maione relatore alla assemblea generale di Under2 Coalition

La Regione Lombardia sarà protagonista alla 28ª conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, la COP28  a Dubai dal 30 novembre al 12 dicembre. A portare l’esperienza della Lombardia l’assessore all’Ambiente e Clima Giorgio Maione, relatore il 3 dicembre alla assemblea generale di Under2, la più grande coalizione mondiale di governi subnazionali impegnati nella riduzione delle emissioni climalteranti.

Giorgio Maione“Porterò la nostra visione pragmatica e olistica per il clima e il miglioramento dell’ambiente, lontana da posizioni ideologiche – ha dichiarato l’assessore -. Noi prendiamo decisioni studiando il problema e condividendo con il territorio le possibili soluzioni. Per migliorare davvero e fare gli interessi dei cittadini non servono slogan banali, ma dati e previsioni sui benefici ambientali. Nonché sulle possibili conseguenze sociali ed economiche delle scelte politiche”.

Qualità dell’aria in Lombardia migliorata negli ultimi 20 anni

“Transizione ecologica ed energetica, miglioramento della qualità dell’aria, lotta ai cambiamenti climatici. Sono tutti obiettivi condivisi, ma risultati concreti si possono ottenere solo ragionando di sistema – ha aggiunto Maione -. La Regione Lombardia ha promosso con tutti i rappresentanti del mondo socioeconomico e istituzionale del territorio un manifesto congiunto alle Istituzioni europee. Nel corso di questi anni in Lombardia sono state adottate misure che hanno generato un notevole miglioramento della qualità dell’aria. Tanto da portare, negli ultimi 20 anni, a riduzioni del 39% delle concentrazioni di PM10 e del 45% delle concentrazioni di NO2″.

“Nel frattempo – ha integrato l’assessore -, stiamo intervenendo con investimenti importanti. In questo mandato metteremo a disposizione delle imprese 120 milioni di euro come sostegno ad azioni di simbiosi industriale, prevenzione di produzione rifiuti e riutilizzo per la chiusura del ciclo. Solo quest’anno abbiamo investito 25 milioni di euro per il ricambio dei veicoli circolanti e degli impianti termici civili a biomassa legnosa più inquinanti con impianti a basse emissioni. Misure che hanno permesso, solo nel 2023, di dare incentivi per avere impianti meno inquinanti a 3.000 famiglie e auto a basso impatto ambientale a oltre 5.000 famiglie“.

“Stiamo poi – ha concluso Maione – lavorando a nuovi bandi per la sostituzione di veicoli destinati alle imprese (6 milioni) e per la sostituzione di impianti a biomassa legnosa destinati ai cittadini (12 milioni) che vedranno l’apertura nel 2024. Faremo la prima legge regionale sul clima. Sarà un provvedimento normativo ambizioso e innovativo. E frutto di un grande lavoro di ascolto del territorio e che diventerà un riferimento a livello nazionale e non solo. La Lombardia ancora una volta sarà un modello. Inseriremo norme legate allo smart building, all’intelligenza artificiale. Metteremo l’educazione ambientale in legge. Sempre con una visione: cittadini e imprese si devono sentire coinvolti nel processo di transizione ecologica”.

Iscriviti al nostro canale Telegram

Condividi questo articolo sui tuoi profili social

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin

Consigliati per te

qualità aria misure
In conseguenza ai valori di PM10 registrati nella giornata di ieri - domenica 18 febbraio - e delle previsioni meteorologiche per i prossimi giorni, da domani, 20 febbraio 2024, si attivano le misu ...
prodotti locali
"Il primo atto di tutela ambientale è il consumo di prodotti locali. Questo consente di abbattere le emissioni che derivano dai trasporti, di ridurre il consumo energetico, imballaggi e trattament ...
Aria Milano
Qualità dell'aria a Milano, Palazzo Lombardia risponde al Comune. "La Regione Lombardia ha già un tavolo istituzionale a cui partecipano i Comuni per ...
grandate discarica abusiva
Sequestrata una discarica abusiva a Grandate. Il Comando Provinciale di Como della Guardia di finanza ha individuato e sequestrato un'area di circa 17.000 metri quadri sottoposta a ...
sostenibilità regione lombardia
Sostenibilità è una delle parole chiave che caratterizzano la nuova legislatura della Regione Lombardia. ...

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Pierfrancesco Gallizzi - Reg. Trib. di Milano n° 14772/2019 del 7 novembre 2019

© Copyright Regione Lombardia tutti i diritti riservati - C.F. 80050050154 - Piazza Città di Lombardia 1 - 20124 Milano

Sei un giornalista?

Richiedi l’iscrizione al nostro canale Telegram privato per ricevere tutte le notizie in anteprima